SIENA NOTIZIE NEWS

CON L'EPIFANIA VESCOVADO E CASCIANO HANNO CHIUSO IN BELLEZZA LE FESTE

News inserita il 08-01-2018

Nei paesi di Murlo la conclusione degli eventi natalizi

I paesi di Murlo chiudono il periodo natalizio con due appuntamenti differenti nelle frazioni di Murlo e Casciano, La Festa della Befana a Murlo per la prima volta con il presepe vivente, i Re Magi e la Befana, la Festa della Famiglia con il tradizionale giro delle Befane il 5 e 6 gennaio con i ragazzi del paese a Casciano.
Sta divenendo una tradizione ormai l'arrivo dei Re Magi a Murlo per il giorno della Befana, che anticipa l'arrivo della vecchietta con i regali, ma quest'anno il fascino è stato raddoppiato dalla location della manifestazione organizzata da Proloco Murlo, svoltasi per la prima volta proprio nel Castello.
Il giorno 6 gennaio verso le 14.30, con un sole quasi primaverile e davanti a un grande pubblico di bambini e adulti, la piazza della Cattedrale ha accolto un piccolo presepe vivente con tanti ragazzi, adulti e anche pecorelle e animali vari, e poi l'arrivo dei Re Magi a cavallo ha iniziato la serata, affascinando tutti nella cornice del borgo medievale. Verso le 16 è quindi arrivata la Befana, preceduta dalle premiazioni dei lavori del laboratorio presepi (la commissione era costituita da Luciano Scali e Graziano Bernini, due artisti locali) e del concorso Presepi e Luminarie del comune di Murlo, giunto alla X edizione. Moltissimi i voti online su Facebook che hanno decretato i vincitori.
Vincitore della sezione Classico il presepe di Alessandro e Lorenzo Lombrichi, nella sezione Originale primo si è classificato Francesco Bari, per la sezione Artistico Giacomo Nardi e per la sezione Presepe ''ricicloso'', ha vinto uno dei bei presepi realizzati dall'Oratorio di Casciano.
La festa dell'Epifania è proseguita con l'arrivo della Befana accolta da decine di bambini nel castello, e poi fino al crepuscolo il presepe vivente ha reso suggestivo e magico il borgo per un momento di festa apprezzato da grandi e piccini.
Nel paese di Casciano si celebra ogni anno la Festa della Famigia il giorno 6 gennaio, per chiudere, insieme all'arrivo della Befana, il periodo delle festività.
In queste tre settimane si sono svolte tante attività creative e solidali legate alla tradizione natalizia. Un periodo iniziato il 17 dicembre con l'apertura del percorso presepi, tanti e belli, realizzati dai ragazzi della parrocchia con materiali di riciclo e ambientati nel cortile della chiesa e che in questo periodo sono stati visitati da tantissime persone locali ma anche di passaggio a Casciano. Dopo una messa di Mezzanotte particolarmente sentita con lo scambio degli auguri di Natale, promosso dai giovani dell'oratorio e allietato al vin brulé, cioccolata calda e caldarroste, il giorno di Natale si è tenuta la recita dei bambini del catechismo e poi il 6 gennaio la Festa della Famigliia e l'Epifania. La notte del 5 gennaio infatti le Befane accompagnate dai giovani della Parrocchia di Casciano hanno fatto visita ai tanti bambini nelle loro case portando gioia e semplici doni, mentre nel pomeriggio del 6 gennaio la Befana era presente nella sala parrocchiale, festa seguita dai giochi e dal rinfresco successivo. Una festa semplice e piena di calore per sottolineare il piacere di stare insieme in un periodo festivo molto sentito dalle persone di tutle le età qui a Casciano e nella zona intorno al paese del comune di Murlo.

Annalisa Coppolaro

 

Galleria Fotografica

Web tv