SIENA NOTIZIE NEWS

UN MUSEO PER TUTTI: PARTITA A MURLO LA RACCOLTA FONDI

News inserita il 07-05-2022 - Murlo

Il progetto mira a relizzare postazioni con pannelli dedicati ai portatori di disabilità visive e uditive

Partita ieri, con diverse donazioni già arrivate, la raccolta fondi per il progetto Un Museo per tutti, sulla piattaforma Eppela, per realizzare il progetto di installazione delle postazioni con pannelli dedicati ai portatori di disabilità visive e uditive presso il Museo Etrusco di Murlo. La raccolta è promossa dall'Associazione Culturale di Murlo che gestisce il Museo.
Due postazioni con la parte tattile e un QR code che consentono la comprensione dei reperti anche da parte di chi ha una riduzione della vista e dell'udito sono già state realizzate con successo nei mesi passati, postazioni che sono comunque utilizzabili da tutti i visitatori.

''Un progetto di accessibilità culturale ben strutturato e di grande importanza per tutto il territorio senese,'' ha avuto modo di dire Massimo Vita, presidente dell'Unione Italiana Ciechi di Siena relativamente all'inaugurazione delle prime postazioni realizzate al Museo.

Per completare il progetto occorrono altre sette postazioni e ovviamente il contributo di tutti è molto importante, per questo l'Associazione Culturale sta diramando inviti alle istituzioni, ai soci, a chi è interessato a questo piano di azione per aumentare l'inclusività del Museo, che contiene peraltro reperti di grandissima importanza storica provenienti dal vicino insediamento di Poggio Civitate. E Un Museo per tutti è un progetto che esiste solo in pochissimi musei italiani.

''E' un bellissimo e importante progetto, questo della raccolta fondi per un Museo per tutti - commenta il direttore del Museo di Murlo Folco Biagi -. Il Museo, il Comune e l’Associazione Culturale di Murlo, in collaborazione con l’Università di Siena e il Laboratorio Vietato Non Toccare, stanno portando avanti dal 2020 un progetto di museo accessibile, proponendo soluzioni di allestimento e comunicazione non solo dedicate all’accoglienza di persone con difficoltà motoria, sensoriale e cognitiva ma allo stesso tempo pensate per essere utilizzate da tutti.''
Chiunque può donare per questa causa: la donazione minima è di 5 euro. Per contribuire alla raccolta, anche in modo anonimo e senza fare il login, si può utilizzare il link diretto http://www.eppela.com/unmuseopertutti.

Annalisa Coppolaro

 

Galleria Fotografica

Web tv