SIENA NOTIZIE NEWS

 

IL TOSCANA GOSPEL FESTIVAL TORNA A CHIUSI

News inserita il 17-12-2021 - Chiusi

Mercoledì 22 dicembre 2021 ore 20.45 al Teatro Mascagni

Il Toscana Gospel Festival torna in provincia di Siena, a Chiusi, nello splendido Teatro Mascagni, mercoledì 22 dicembre con inizio alle ore 20.45. Protagonista il reverendo Ronald Hubbard ed il suo Pastor Ron Gospel Show, un amico e un grande sostenitore del progetto di Officine della Cultura realizzato in collaborazione con Regione Toscana, Consolato Generale degli Stati Uniti d'America, Autismo Toscana e, per l’occasione di Chiusi, con la Fondazione Orizzonti d’Arte.

Pastor Ronald Hubbard è una delle figure più carismatiche nel panorama gospel internazionale. Accanto al Pastore sul palco sei artisti (cantanti e band), voci potenti e vellutate in pieno stile black. Due ore di musica in cui si inseriscono elementi di umorismo che trascinano lo spettatore in un vortice di sano divertimento. Pastor Ron è conosciuto come “Triple Man”, perché è in grado di cantare, ballare e recitare, ma anche perché è ispirato dalla più forte “Trinità”. Ron è convinto che si possa divulgare la Parola di Gesù Cristo, indifferentemente attraverso produzioni discografiche, palcoscenico o sermone. La sua personalità è straripante, il suo umorismo è esplosivo e contagioso. I suoi studi presso la Interlochen Music Academy e il Cleveland Institute of Music si riflettono nella sua persistenza nell'eccellenza, sia come solista che in gruppo.Anche il concerto di Chiusi sarà l'occasione per rilanciare il sodalizio con Autismo Toscana e il Coordinamento Toscano Associazioni per l'Autismo, che raggruppa 16 associazioni di genitori di persone autistiche di tutta la Toscana. Un'occasione per far conoscere un universo, quello dell'autismo, spesso ancora avvolto da diffidenza ed esclusione sociale. L'organizzazione di Officine della Cultura, con la collaborazione delle associazioni, affiancherà ai concerti una campagna di informazione e sensibilizzazione costruendo anche momenti di integrazione con i musicisti americani, una galleria di colori, intensità e sfumature quante sono quelle dei disturbi dello spettro autistico.
Con questo festival il Gospel riabbraccia il suo pubblico e torna alla sua più antica funzione di musica inclusiva e di aggregazione dove tutti, abili e non, sono chiamati a partecipare alla festa anche solo battendo le mani o cantare a squarciagola. Il Toscana Gospel Festival racconta questa storia leggendaria di una musica nata dalla sofferenza e diventata simbolo di rinascita. Storia iniziata nel XIV secolo, quando donne e uomini liberi africani si ritrovarono sbattuti in un continente lontano come schiavi e che oggi trova in Toscana la sua dimensione ideale.Ingresso intero € 15; ridotto € 10. La riduzione si applica a Soci Banca Tema di Terre Etrusche e di Maremma, minori di 26, maggiori di 65 anni, soci Unicoop Firenze. Prevendite presso Chiusi: Fondazione Orizzonti d’Arte - via Porsenna 81 - Centro Storico 0578 226273 345 9345475 - biglietteriafondazione@gmail.com – dal lunedì al venerdì ore 10 > 13 e il mercoledì anche ore 15 > 17. Prevendita on line: www.ciaotickets.com. Il programma del Toscana Gospel Festival è su: www.toscanagospelfestival.net. 

Il Toscana Gospel Festival è un progetto di Officine della Cultura in collaborazione con Regione Toscana, Consolato Generale degli Stati Uniti d'America e Autismo Toscana e con il contributo di Unicoop Firenze e Caffè River. Realizzato infine con il sostegno e la collaborazione dei Comuni di Arezzo, Bucine, Calenzano, Castelfranco Piandiscò, Chiusi, Cortona, Fucecchio, Marciano della Chiana, Montepulciano, Prato, San Giovanni Valdarno, Sansepolcro, Torrita di Siena. Partner organizzativi Fondazione Toscana Spettacolo onlus, Fondazione Guido d'Arezzo, Pro-Loco Torrita di Siena, Diesis Teatrango, Fondazione Orizzonti, Teatrino dei Fondi.

 

 

Galleria Fotografica

Web tv