SIENA NOTIZIE NEWS

ARRIVANO A MONTERONI I CASSONETTI PER I RIFIUTI ELETTRONICI

News inserita il 15-11-2019

Quasi il 70% di raccolta differenziata con il nuovo sistema di conferimento dei rifiuti a Monteroni d'Arbia. Infatti la fase sperimentale – con i nuovi cassonetti aperti ed utilizzabili anche senza tessera – è terminata il 14 ottobre ed in questo mese non sono mancate le novità. Prosegue infatti l’implementazione del servizio di raccolta dei rifiuti con l'arrivo di tre nuovi contenitori intelligenti ad accesso controllato per la raccolta dei piccoli RAEE (Rifiuti da apparecchiature elettriche ed elettroniche).
“Siamo stati tra i primi comuni della provincia ad utilizzare i nuovi cassonetti ed introdurre le tessere personali di Sei Toscana per il conferimento dei rifiuti differenziabili – interviene il sindaco Gabriele Berni – e questo perché crediamo fermamente nella possibilità di invertire la rotta e cambiare i nostri comportamenti quotidiani in una logica di riciclo e di sostenibilità ambientale. Ad oggi non abbiamo soltanto i cassonetti ad accesso controllato, ma anche la possibilità di conferire gli oli esausti alla struttura Olly presso il centro commerciale ed i nuovi cassonetti dedicati ai piccoli elettrodomestici e materiali elettrici, una vera e propria novità”.
Riguardo i numeri: i cassonetti Olly hanno raccolto dal 2017 ad oggi 8600 chilogrammi di olio usato, con un incremento crescente nell'utilizzo tanto che nei primi mesi del 2019 il conferimento ha riguardato 2016 chili di olio. Riguardo la raccolta differenziata negli ultimi del 2019 a Monteroni è stato raggiunto il 67,77% del totale dei rifiuti, con un incremento del 16% rispetto al 2018, una percentuale questa molto alta che supera la media di molti altri comuni.
“Dai dati – continua Berni – si vede che mentre a gennaio i rifiuti differenziabili e quelli dell'indifferenziato sostanzialmente si equivalevano, oggi sono oltre il doppio, con una proiezione per il mese di novembre di 212 mila chilogrammi di differenziata contro 80 mila di indifferenziata. Su questi numeri vogliamo continuare a lavorare e crediamo che il nuovo sistema di raccolta ci aiuterà ed in generale aiuterà tutti noi nell'impegno verso un modo più intelligente e maturo di consumo, di recupero e di gestione dei rifiuti”.
“Purtroppo – conclude il sindaco - si continuano a registrare dei comportamenti scorretti da parte di un numero ridotto di cittadini che alle volte compromettono la qualità della raccolta differenziata, per questo motivo stiamo completando l’installazione di impianti di videosorveglianza delle postazioni di raccolta per avviare un periodo di monitoraggio costante e poi di fronte al persistere di certi comportamenti provvedere con le conseguenti sanzioni. Questo dato ci dice anche che i livelli già raggiunti ad oggi possono essere ulteriormente migliorati ”.
Nei nuovi contenitori intelligenti dedicati ai Raee è possibile conferire piccoli elettrodomestici quali asciugacapelli, frullatori, ferri da stiro e piccole apparecchiature elettriche ed elettroniche, come cellulari, tablet, tastiere, mouse, pc portatili, piccole stampanti, fotocamere, ecc. I tre contenitori sono stati posizionati a Monteroni capoluogo (zona Papillon), a Ville di Corsano, incrocio SP23 e via Grotti e a Ponte a Tressa, in piazza Togliatti e naturalmente sarà ancora possibile conferirli direttamente alla discarica comunale o richiederne il ritiro a domicilio. I nuovi cassonetti intelligenti al momento saranno “aperti”, ossia utilizzabili da tutti solamente premendo il pulsante di apertura, ma a breve potranno essere utilizzati solo tramite la 6Card, ovvero la tessera magnetica che permette di identificare ogni conferimento dei rifiuti con lo specifico intestatario di utenza Tari residente nel Comune.

 

Galleria Fotografica

Web tv