SIENA NOTIZIE NEWS

BIKE SHARING SIENA, LEGA: "PAGA LE MULTE, PEDALI E TACI"

News inserita il 21-07-2015

“Si Pedala… Ma a pagare è sempre il cittadino senese... e meno male che il bike sharing non sarebbe costato niente: paga le multe, pedala e taci, elettore senese!”, inizia così l’intervento di Francesco Giusti, Segretario comunale della Lega Nord di Siena, dopo la notizia, data dal Corriere di Siena, che saranno le contravvenzioni a sostenere le spese di gestione del servizio bike sharing.

“Perché si butta via parte dei soldi delle multe per soddisfare gli interessi di Valentini, Mancuso e Maggi e non per eliminare le toppe, asfaltare le strade e chi più ne ha più ne metta?”, ha incalzato l’esponente leghista.In molti chiedono che il Regolamento di Polizia municipale sia applicato anche per quanto riguarda le previsioni del Titolo I Art. 5, che vieta sdraiarsi in Piazza del Campo, con sanzioni da 50 a 300 Euro.

Su tale richiesta è intervenuta la leghista Barbara Grdanicki, che ha scritto: “Se, anziché vessare solo gli automobilisti ed i residenti, facessero le multe in Piazza del Campo ripagherebbero le bici in una settimana. Se venissero anche di notte, nemmeno tanto tardi, c’è di tutto: dai venditori abusivi, ai suonatori di strada, a chi fa cena con cartoni di pizze e birre sdraiato sui mattoni di piazza. Evidentemente questi, però, sono di moda e non vanno sanzionati”.

Lega Nord Siena

 

 

Galleria Fotografica

Web tv