SIENA NOTIZIE NEWS

UNA PISTA CICLABILE PER UNIRE MONTERONI E LUCIGNANO

News inserita il 26-08-2021 - Monteroni

Al via il progetto 

Si completa l'intervento di cucitura dell'area artigianale Cassia Sud con il resto dell'abitato di Monteroni d'Arbia, avvicinando al capoluogo anche l'abitato di Lucignano d'Arbia. Inizieranno infatti a breve i lavori di realizzazione di una ciclopedonale che si sviluppa lungo tutta la via Cassia Sud nel tratto tra via Toscana e la rotatoria di Lucignano.

“Abbiamo sempre desiderato ricucire le diverse aree del paese e creare collegamenti dedicati anche ai pedoni – interviene il sindaco di Monteroni d'Arbia Gabriele Berni - Un modo questo per creare un tessuto unitario che l'urbanizzazione del nostro paese negli anni passati aveva dimenticato. Il nostro obiettivo poi è quello di favorire la fruizione del territorio con una mobilità lenta e sostenibile in condizioni di sicurezza e di comfort, ma anche quello di gettare le basi per un futuro collegamento tra il centro abitato di Monteroni d’Arbia ed il borgo di Lucignano d’Arbia come alternativa reale all’uso dell’automobile, nel rispetto dell’ambiente e degli elementi paesaggistici del luogo”.

Il costo dei lavori è di circa 180 mila euro di cui 75 mila coperti con un contributo della Regione Toscana relativo alla sicurezza stradale. Il progetto dunque prevede la realizzazione di un percorso ciclo‐pedonale che si sviluppa lungo la Via Cassia Sud nel tratto tra Via Toscana e la rotatoria in prossimità del borgo di Lucignano d’Arbia in prosecuzione di quella esistente lungo la zona industriale. La pista, di lunghezza circa 180 metri avrà le stesse caratteristiche di quella esistente con finitura in cemento architettonico colorato nella tonalità del rosso scuro con annessa illuminazione.

“Molto importante – continua il sindaco - è anche la ridefinizione della viabilità e degli accessi alle attività produttive e commerciali favorendone la fruibilità e mi auguro anche un ulteriore sviluppo. Per questo voglio anche ringraziare la collaborazione delle attività private che come al solito hanno dimostrato la loro sensibilità ed attenzione al nostro territorio".

“Nel tratto finale – interviene l'assessore ai Lavori Pubblici Francesco Grassi - in corrispondenza della rotatoria fino alla fine dell’edificato la progettualità è stata particolarmente curata in merito agli aspetti paesaggistici considerata la prossimità al territorio rurale e al borgo storico di Lucignano. A tal fine sono stati scelti arredi di minore impatto visivo, e illuminazione con lampade a basso impatto ambientale Previsti alberi in corrispondenza della rotatoria per consentire l’ombreggiamento del percorso oltre che la riqualificazione di tutto il contesto”.

 

Galleria Fotografica

Web tv