AL VIA I CENTRI ESTIVI CON I CONTRIBUTI DEL COMUNE DI MONTERONI D'ARBIA

News inserita il 17-06-2021 - Monteroni d'Arbia

Rette abbattute per le prime tre settimane di iscrizione a tutti i richiedenti

Anche per l'estate 2021 il Comune di Monteroni d'Arbia mette a disposizione risorse aggiuntive per coprire parte dei costi di iscrizione dei Centri Estivi per i minori sul nostro territorio. Come ogni anno l'amministrazione ha individuato alcuni operatori che offriranno la possibilità di frequentare nei mesi estivi corsi e momenti di aggregazione per i ragazzi del nostro comune. Gli operatori individuati per il 2021 con specifico Avviso pubblico, sono: il Circolo Tennis Matchball, l'Azienda agricola “La Rugiada” e l'Asd Ponte a Tressa.

“Come sempre quella dei centri estivi è una grande possibilità che diamo alle famiglie di Monteroni d'Arbia ed ai nostri ragazzi. Sarà un grande lavoro che svolgeranno i tre operatori del territorio – spiega il sindaco Gabriele Berni - in un periodo così complesso dove non è facile organizzare momenti di aggregazione che rispondano a tutti i vincoli di sicurezza mantenendo alta l'offerta formativa e la qualità della proposta. I nostri ragazzi, le generazioni che saranno protagoniste del futuro del nostro territorio, rappresentano da sempre una priorità per la nostra Amministrazione ed in questa occasione riteniamo ancora più importante degli anni precedenti alla pandemia, organizzare attività che consentano ai nostri piccoli di riprendere e recuperare la propria socialità, tornare a stare assieme, a giocare e confrontarsi quotidianamente dopo troppi mesi di isolamento e mancata aggregazione. Per questo era necessario anche per il 2021 assicurare l'offerta dei Centri estivi. Per questi motivi e grazie ad una attenta gestione economica del bilancio del nostro Comune abbiamo potuto sostenere ed incentivare economicamente le famiglie che hanno presentato la domanda per la partecipazione dei propri figli ai centri estivi favorendone l’accesso in condizioni di parità”.

“La partecipazione, attraverso le domande presentate dalle famiglie residenti del Comune, ai centri estivi del 2021 è stata maggiore degli anni precedenti, – spiega l’Assessore all’istruzione Giulia Timitilli – segna un record che è dimostrazione della necessità presente nella nostra comunità e conferma l’importanza della scelta assunta dalla nostra Amministrazione di andare a sostenere con le risorse del nostro bilancio queste attività. Sono state 452 le settimane richieste dalle famiglie residenti e con molta soddisfazione siamo riusciti a coprire 403 settimane con il contributo comunale per l’abbattimento della quota di partecipazione. Le modifiche orientate alla semplificazione che abbiamo introdotto consentono alle famiglie di usufruire immediatamente del beneficio senza dover anticipare la quota di partecipazione intera. Ritengo molto importante che, grazie alla presenza di tre organizzazioni diverse, l’offerta sia ancora più articolata degli anni precedenti perché questo garantisce una maggiore possibilità di scelta per le famiglie e la possibilità di maturare esperienze sportive, formative, di socializzazione e di gioco diverse da parte dei nostri ragazzi. E’ sicuramente un’opportunità l’allungamento del periodo previsto per la partecipazione ai centri estivi a tutto il periodo estivo. Altra cosa che voglio sottolineare ed a cui tengo particolarmente è anche l’attenzione all’offerta formativa e la garanzia della parità di accesso a tutti i nostri ragazzi.”

I destinatari dei contributi comunali sono le famiglie di bambini e ragazzi di età compresa dai 3 ai 16 anni (nati dal 2005 al 2018), residenti nel Comune di Monteroni d’Arbia che hanno richiesto il contributo scegliendo il corso che preferiscono.

Ragazzi. Il contributo è destinato ad abbattere la quota ordinaria prevista. Viste le numerose richieste pervenute all'amministrazione saranno accolte tutte le domande per la prima settimana richiesta da ciascuna famiglia. Per le altre settimane è stata invece pubblicata una specifica graduatoria definitiva sul sito del comune di Monteroni.

 

Galleria Fotografica

Web tv