SIENA NOTIZIE NEWS

RAPOLANO TERME: TARI RIDOTTA ANCHE NEL 2019 GRAZIE AI CITTADINI

News inserita il 29-03-2019

Rapolano Terme. La crescente raccolta differenziata sul territorio comunale porta benefici ai cittadini di Rapolano Terme, dove la Tari continua a diminuire in linea con gli anni precedenti. Nei giorni scorsi il consiglio comunale ha approvato il Piano Economico Finanziario, PEF, relativo al servizio di raccolta e smaltimento dei rifiuti e la tariffa Tari per l’anno 2019, che prevede una riduzione di circa il 20 per cento per le utenze domestiche e dell’8 per cento per quelle non domestiche. Nel corso della seduta, è stata rinnovata anche la convenzione tra i Comuni di Buonconvento, Monteroni d’Arbia e Rapolano Terme per il Piano intercomunale di Protezione civile.

Tariffa Tari. “Il Piano Economico Finanziario relativo al servizio di raccolta e smaltimento dei rifiuti - spiega Federico Vigni, assessore all’ambiente di Rapolano Terme - è sceso di circa 127 mila euro rispetto al 2018, grazie alla costante riduzione dei rifiuti indifferenziati resa possibile dalla preziosa e fondamentale collaborazione di cittadini e imprese. Il loro impegno e la loro sensibilità per una corretta gestione dei rifiuti ha portato la raccolta differenziata sul nostro territorio a superare anche nel 2018 la soglia del 65 per cento. Questo - dice ancora Vigni - ha permesso di introdurre benefici economici, con ulteriori riduzioni della Tari per utenze domestiche e non domestiche dopo il primo sostanziale ribasso del 2018. Un grande risultato di comunità che non era scontato, visto che nel nostro ambito territoriale di riferimento sono molti i Comuni in cui il corrispettivo per i rifiuti è aumentato, e per il quale ringrazio cittadini e imprese per l’attenzione e la sensibilità mostrata in maniera crescente verso il nuovo sistema di raccolta introdotto negli ultimi anni”.

 

Protezione civile. L’assessore Federico Vigni, con delega anche alla Protezione civile, commenta positivamente anche il rinnovo della convenzione tra i Comuni di Buonconvento, Monteroni d’Arbia e Rapolano Terme, che vede come primo atto il Piano intercomunale di Protezione civile. “Il Piano - afferma Vigni - rafforza la collaborazione a livello di area per tutto il sistema di protezione civile e per il coordinamento dei primi soccorsi in caso di eventi eccezionali. A Rapolano Terme, inoltre, abbiamo attivato un servizio di alert per aggiornare i cittadini in tempo reale su allerte meteo, servizi, viabilità, scuole e iniziative promosse dall’amministrazione comunale con un messaggio registrato in arrivo direttamente sul telefono. A breve, inoltre, sarà disponibile anche un numero verde che sarà gestito in forma associata con i Comuni convenzionati e a cui i cittadini potranno segnalare eventuali criticità di protezione civile”. 

 

Galleria Fotografica

Web tv