SIENA NOTIZIE NEWS

GLI EVENTI PER GIORNATA EPILESSIA A SIENA E COLLE VAL D'ELSA

News inserita il 05-02-2016

Unire le forze per far conoscere e curare l'epilessia. Questo l'obiettivo della Giornata mondiale dell'Epilessia, che si svolgerà l'8 febbraio, e a cui aderisce anche l'ospedale Santa Maria alle Scotte, con il Centro Epilessia, coordinato dal neurologo Gianpaolo Vatti, all'interno del Dipartimento di Scienze Neurologiche e Neurosensoriali, diretto dal professor Alessandro Rossi. “All'evento – spiega Vatti - hanno aderito oltre 120 Paesi di tutto il mondo che fanno parte alla ILAE, Lega Internazionale contro l'Epilessia. E' importante conoscere e confrontarsi sui problemi che, quotidianamente, devono affrontare le persone affette da epilessia, le loro famiglie ed il personale sanitario coinvolto nell'assistenza. Spesso infatti la malattia porta forti limiti in ambito sociale, scolastico e lavorativo, legati in parte ai pregiudizi che tuttora esistono nei suoi confronti”. Il Centro Epilessia di Siena, presso il quale afferiscono circa 1000 pazienti, quest'anno ha partecipato all'organizzazione di due eventi. Domenica 7 febbraio, presso il SONAR Casa Della Musica a Colle Val d'Elsa, si svolgerà il secondo Toscana Spike'n'Wave festival, dalle ore 18 alle ore 22. L'evento è organizzato con la Sezione Regionale Toscana della Lega Italiana Contro l’Epilessia, con lo scopo di raccogliere fondi da destinare alla ricerca in ambito epilettologico. La manifestazione vedrà alterarsi sul palco quattro gruppi musicali: “Slightly Out Jazz Quintet” e “Casa del Vento” di Arezzo, “ Infedeli Alla Linea” ed “I Scream” di Siena ed il DJ Markus Skemp. Nel corso della serata verrà offerto un aperitivo con un contributo di 15 euro, che verrà devoluto alla Fondazione Epilessia LICE per sostenere la ricerca scientifica. L'8 febbraio, grazie alla collaborazione e al patrocinio del Comune di Siena, verrà illuminata con il colore viola la Cappella del Palazzo Comunale e sarà operativo un punto informativo, presso palazzo Patrizi, in via di Città, dalle 16 alle 19. “Ringraziamo – ha concluso Vatti - il Comune di Siena, l’Associazione culturale Mosaico ed il SONAR Live di Colle Val’d’Elsa per il supporto e siamo a disposizione di tutti i cittadini per informazioni e dettagli sulla malattia e sulle varie possibilità di cura: da quella farmacologica a quella neurochirurgica”.

 

 

Galleria Fotografica

Web tv