SIENA NOTIZIE NEWS

"AperiNO", A RAPOLANO SI CHIUDE LA CAMPAGNA PER IL NO FUSIONE CON ASCIANO

News inserita il 07-11-2018

In vista della chiusura della campagna referendaria, che si terrà venerdì 9 novembre, dalle ore 19, con “l’AperiNO” in programma presso il Salone del Teatro del Popolo a Rapolano Terme, è il presidente del Comitato No alla fusione dei Comuni di Rapolano e Asciano, Doriano Mazzini, a prendere la parola e a rivolgere un sentito appello alla popolazione.

“Cari Concittdini, l’11 e il 12 novembre siamo chiamati a votare al referendum per decidere sulla fusione dei Comuni di Asciano e Rapolano Terme.

Il progetto di fusione non è stato discusso con le popolazioni dei due Comuni. I cittadini erano gli unici ad avere il sacrosanto diritto di conoscere e approvare i contenuti della proposta di legge che saremo chiamati a votare. Il progetto è stato invece deciso da 3 consiglieri comunali, due del Comune di Asciano e uno di Rapolano, insieme ad una cerchia ristretta di 10/15 persone. In totale fanno una ventina scarsa di soggetti che hanno deciso e proposto una fusione a scatola chiusa per conto di oltre 12mila persone.

Un processo messo in piedi in fretta e furia con la scusa dei contributi, ad oggi assolutamente incerti e non garantiti dalle leggi dello Stato e della Regione Toscana. Vogliono fare una fusione “per forza”, solo per arrivismo politico e senza avere definito nulla che vada a tutelare le popolazioni dei due comuni. Sui servizi: scuola, tariffe, tasse, rifiuti, viabilità, decoro urbano nella proposta di legge non c’è traccia. Nè tantomeno è stato fatto uno studio di fattibilità della stessa.

Questa proposta di legge vuota ha già portato a forti attriti tra gli abitanti dei nostri territori, scontri che hanno lacerato le comunità di Asciano e Rapolano.

Per tutte queste e molte altre ragioni chiediamo ai cittadini di bocciare con un NO deciso questa fusione, voluta da pochi per pochi. Apriamoci invece alla strada della collaborazione: non c’è bisogno di questa fusione per lavorare insieme per il futuro dei nostri territori. L’11 e 12 novembre votate NO alla fusione”.

Doriano Mazzini - Presidente Comitato No alla fusione dei Comuni di Rapolano Terme e Asciano 

 

Galleria Fotografica

Web tv