SIENA NOTIZIE NEWS

 

L'EMMA VILLAS SIENA PERDE IN CASA LO SCONTRO DIRETTO CONTRO ORTONA (3-1)

News inserita il 07-02-2022 - Sport

Nulla da fare per i ragazzi di coach Montagnani, che non riescono a trovare la via della vittoria.

Emma Villas Aubay Siena – Sieco Service Ortona 1-3 (25-18, 25-27, 23-25, 19-25)

EMMA VILLAS AUBAY SIENA: Pinelli 1, Tupone, Parodi 9, Sorgente (L), Ciulli, Panciocco 7, Ottaviani 2, Mattei 14, Onwuelo 26, Rossi 10, Kuznetsov, Agrusti, Iannaccone. Coach: Montagnani. Assistente: Falabella.

SIECO SERVICE ORTONA: Fabi 14, Pessoa 20, Di Silvestre, Benedicendi (L), De Paola 13, Fusco (L), Santangelo, Del Fra, Bulfon 17, Molinari, Elia 7, Cappelletti, Ferrato 1, Lanci. Coach: Lanci. Assistente: Costa.

Arbitri: Maurizio Merli, Serena Salvati.

NOTE. Percentuale in attacco: Siena 43%, Ortona 48%. Muri punto: Siena 9, Ortona 10. Positività in ricezione: Siena 66% (42% perfette), Ortona 63% (23% perfette). Ace: Siena 7, Ortona 6. Errori in battuta: Siena 11, Ortona 10.

Durata del match: 1 ora e 57 minuti (28’, 33’, 28’, 28’).

Ortona vince la sfida salvezza al PalaEstra e conquista tre punti pesantissimi nella lotta per rimanere in Serie A2. Eppure la Emma Villas Aubay Siena aveva iniziato bene la sfida, aggiudicandosi il primo set 25-18.

Il secondo parziale viene deciso ai vantaggi e se lo aggiudicano gli abruzzesi, che da quel momento in avanti prendono in mano la gara.

PRIMO SET:

Siena inizia la sfida con Pinelli al palleggio e Onwuelo opposto, Parodi e Panciocco in banda, Mattei e Rossi al centro, Sorgente libero. Si parte con un punto messo a segno da Rocco Panciocco e con un muro punto di Andrea Mattei. Ancora il centrale della Emma Villas Aubay Siena per il 3-1. Il quarto punto è opera di Simone Parodi dopo uno scambio prolungato. Altro punto break per Siena, con i toscani che difendono sull’attacco di Ortona e poi mettono giù il pallone con Samuel Onwuelo. La veloce funziona anche con la finalizzazione di Andrea Rossi (9-5). Ace di Samuel Onwuelo per l’11-5. Parodi incrocia bene la schiacciata e fa 12, Onwuelo fa 13 (a 7).  Il muro di Pinelli vale un altro punto break, Siena allunga.

Arrivano alcuni errori dell’attacco abruzzese, mentre Mattei spara il servizio vincente del 20-14. Andrea Rossi è autore di due punti in un frangente delicato del set (22-16). Pessoa out ed è set point: 24-18. Onwuelo chiude il primo set sul 25-18.

SECONDO SET:

Questa volta è Ortona, sospinta da Bulfon, a cominciare meglio il parziale: 6-10. E’ di nuovo Bulfon a colpire per il 7-13. Elia e De Paola mettono giù alcuni palloni importanti, non bastano i punti di Samuel Onwuelo per rimanere a contatto. Il tocco delicato di Andrea Rossi porta al 13-20. Pessoa va ancora a segno. Ma Siena riesce a recuperare punto su punto: Onwuelo mette giù, cresce il livello della battuta biancoblu. Bene i locali anche a muro e in difesa in questo frangente: il block di Mattei prima e la schiacciata di Onwuelo poi portano il punteggio sul 21-22. Bulfon dà ossigeno ai suoi, si arriva ai vantaggi. Un errore di Kuznetsov chiude il secondo set sul 25-27.

TERZO SET:

Spazio anche a Dario Iannaccone, in banda insieme a Simone Parodi. Onwuelo mette giù alcuni punti, così come fa Bulfon dall’altra parte della rete. Quando Parodi mura Bulfon il punteggio è sul 7-8. Bel mani-out di Simone Parodi: 8-9. Tre punti di fila di Ortona consentono agli abruzzesi di volare via (8-12). Ma la squadra di casa replica, e due punti consecutivi di Simone Parodi riportano a contatto i senesi (13-14). Dai nove metri Pessoa colpisce (13-16). Poco dopo arriva anche l’ace di Andrea Mattei: 15-16. Il pareggio arriva con il servizio vincente float di Andrea Rossi (19-19). Fabi finalizza una veloce (20-21), Pessoa ancora a segno. Fabi chiude il set sul 23-25.

QUARTO SET:

Un ace di Onwuelo dà la parità nel set: 9-9. Bulfon mette giù qualche pallone importante, Ortona si prende tre punti di vantaggio pure in questo set. De Paola e Bulfon guidano il team, che mantiene il vantaggio e con il muro di De Paola realizza il punto del 14-18. Ortona mantiene il vantaggio fino alla fine. Il set si chiude sul 19-25.

Ancora una sconfitta per l'Emma Villas Siena, che ora rischia seriamente di retrocedere. La dirigenza biancoblu indice il silenzio stampa.

 

 

 

Galleria Fotografica

Web tv