SIENA NOTIZIE NEWS

FONDAZIONE MEDIOLANUM ONLUS DONA UN VIDEOLARINGOSCOPIO ALL'AOU SENESE

News inserita il 06-07-2020 - Attualità

Andrà in dotazione all’area di alta intensità assistenziale

Gesto generoso da parte della Fondazione Mediolanum Onlus, con la collaborazione della Fondazione Buzzi Onlus, che ha donato all’Azienda ospedaliero-universitaria Senese un videolaringoscopio che andrà in dotazione all’area di alta intensità assistenziale, impegnata in prima linea negli scorsi mesi nella lotta contro il Covid-19. La donazione è nata dal contributo di Fondazione Mediolanum Onlus e si è concretizzata con l’impegno dei Family Banker di Banca Mediolanum. «Esprimo un ringraziamento particolare – afferma il direttore amministrativo dell’Aou Senese Maria Silvia Mancini – alla Fondazione Mediolanum, alla Fondazione Buzzi e a Banca Mediolanum. Il videolaringoscopio è un’attrezzatura di ultimissima generazione che arricchirà ulteriormente le tecnologie a disposizione del nostro ospedale, dei nostri professionisti e soprattutto per i nostri pazienti». Il videolaringoscopio è stato consegnato alla presenza del direttore amministrativo Mancini, del direttore del Dipartimento Emergenza-Urgenza e dei Trapianti professor Sabino Scolletta, del responsabile dell’area Covid professor Federico Franchi e del dottor Egidio Mastrocinque. Presenti anche i coordinatori infermieristici Angelo Nuzzo, Mariella Magini e Adriano Minucci.
«È importante esserci – ha dichiarato Sara Doris, presidente di Fondazione Mediolanum Onlus – e rispondere in modo concreto agli appelli degli ospedali italiani che in questi mesi si sono fatti carico di accogliere e curare migliaia di pazienti affetti da Covid. Ringrazio i Family Banker e i loro clienti che si sono attivati nella raccolta fondi già all’indomani del lockdown e che, grazie al supporto logistico della Fondazione Buzzi onlus, ci hanno permesso di finalizzare il progetto di aiuto». In rappresentanza di Banca Mediolanum presenti alla consegna David Bellini, responsabile della provincia di Siena e Paolo Meucci, responsabile dell’ufficio di Siena.

 

 

Galleria Fotografica

Web tv