SIENA NOTIZIE NEWS

AL VIA A SIENA I "PROGETTI DEL CUORE", SERVIZIO TRASPORTO PER PERSONE DISABILI

News inserita il 13-01-2021 - Attualità

Alla Società della Salute Senese sarà consegnato un mezzo attrezzato per il trasporto delle persone diversamente abili

Partono a Siena i “Progetti del Cuore”, per garantire il servizio di trasporto sociale gratuito alle persone disabili, anziane e alle famiglie in difficoltà del territorio senese. Il progetto prevede la fornitura in comodato gratuito di un mezzo di trasporto - un Fiat Doblò completamente attrezzato - alla Società della Salute Senese, da impiegare per le attività di trasporto sociale. Si potenzia così sul territorio il servizio di mobilità gratuita, con un ulteriore veicolo attrezzato e garantito in maniera integrale: dall’allestimento fino alla gestione delle spese (come ad esempio l’assicurazione comprensiva di copertura kasko). "In una prima fase il veicolo sarà utilizzato per il servizio di trasporto sul territorio del Comune di Siena e successivamente, con l'attivazione di un secondo mezzo, saranno coinvolti anche tutti gli altri Comuni che fanno parte della Società della Salute Senese", afferma il Presidente della SdS Giuseppe Gugliotti. Il Doblò sarà impiegato per servizi di sostegno a coloro che hanno difficoltà a muoversi liberamente per le necessità della vita quotidiana. Si accompagneranno le persone a svolgere visite mediche o altri servizi di prossimità. "Per realizzare queste attività" sottolinea Gugliotti la SdS senese potrà contare sulla collaborazione dei volontari del Servizio Civile che, grazie al progetto Botteghe della Salute, saranno coinvolti nelle attività di accompagnamento e supporto alle persone che usufruiscono del trasporto". Il Fiat Doblò sarà innanzitutto destinato al trasporto delle persone disabili, essendo a tale scopo attrezzato. "Tuttavia" aggiunge il Presidente Gugliotti "in caso di necessità e se il tipo di bisogno che si presenta è coerente con le finalità del servizio si possono trasportare anche altre categorie di persone", sempre nel rispetto delle normative vigenti, come ad esempio l'utilizzo degli adeguati seggiolini. A sostenere il progetto anche Annalisa Minetti, che presenta l’iniziativa nell’ambito dei “Progetti del Cuore”: “La mia esperienza personale mi ha resa particolarmente sensibile a tutte le iniziative con cui si cerca di migliorare la vita dei cittadini diversamente abili, al punto di avermi guidato verso i “Progetti del Cuore” come quello che si sta portando avanti a Siena: la vocazione di questa iniziativa è di contribuire a risolvere il problema, sempre più stringente per l’Amministrazione pubblica e per le associazioni di volontariato, della destinazione di fondi per l’acquisto di mezzi da trasformare e adibire al trasporto dei cittadini con disabilità o ridotta capacità motoria”. Sarà grazie alla partecipazione delle attività locali che potrà essere garantita l’esistenza di questo servizio, che corrisponde ad una necessità imprescindibile sul territorio. Le aziende potranno trasferire sul proprio marchio il valore aggiunto di questo prezioso servizio, ricevendo in cambio un sicuro riconoscimento da parte della comunità. Proprio in questi giorni la società incaricata “Progetti di Utilità Sociale” si occuperà di informare i titolari della attività economiche sulle caratteristiche dell’iniziativa.

 

 

Galleria Fotografica

Web tv