SIENA NOTIZIE NEWS

SIENA: LA PRESENTAZIONE DELL'OPERA DI CECILIA RIGACCI

News inserita il 15-09-2015

Siena- Una presentazione della splendida opera d'arte di Cecilia Rigacci, Arcana Civitas, dedicata alla città, una serata d'arte e di cultura alla Sala delle Lupe del Comune di Siena in una sala gremita di persone, avvolta da una atmosfera quasi magica. E' stato il prof. Vinicio Serino a presentare la nuova opera di Cecilia Rigacci, poliedrica artista senese  già autrice di un Palio con Cesare Olmastroni nel 2013. Una serata introdotta da Mario Ascheri che ha rapidamente sintetizzato i valori di una realizzazione che ora si trova esposta nei Magazzini del Sale con le opere della mostra ''Agathos Siena l'arte e i numeri''. Non a casa la nuova e monumentale opera di Rigacci si inserisce in questo spazio, con il suoi contrasti di colori e ori e simboli arcani che Vinicio Serino ha esposto in modo puntuale e affascinante, con richiami alla filosofia, all'esoterismo, alla tradizione e simbologie che da sempre si collegano alla nostra città. Dall'astrologia al Vecchio Testamento, passando per le filosofie orientali e classiche, Serino, in qualche modo coadiuvato alle belle letture di Sonia Corsi, ha esposto tutte le parti dei due tondi dipinti su legno da Cecilia Rigacci, dove la città in una specie di gioco di specchi emerge antica, bellissima e misteriosa, con luci, colori e ori e suggestioni, con la centrale lettera greca PHI simbolo di amore per la sapienza, che unisce i due tondi. Siena si stende dipinta in oro sotto un cielo purpureo, nel tondo superiore, e sotto di lei il manto celeste della cupola del Duomo di Siena, divisa in nove spicchi come la Piazza del Campo, mentre nel cerchio inferiore la città si sdoppia di nuovo, sopra la linea del cielo senese così amata e sotto la Pianta dei Bottini di Siena. Questo secondo cerchio ha una scritta al centro, tratta dai LIbri dei Sapienziali : 'Sed Omnia In Mensura Et Numero et Pondere Disposuisti'' (Tutto in misura, numero e peso hai disposto''. ). Un bel regalo di Cecilia Rigacci a Siena che il folto pubblico ha mostrato di gradire moltissimo, in una serata notevole dove lo spirito della città, senza eccesso di autocelebrazione ma con una semplicità lieve tutta senese, è emerso da una opera che merita assolutamente di essere vista, esposta nella cornice preziosa dei Magazzini del Sale. 

Annalisa Coppolaro

 

 

Galleria Fotografica

Web tv