SIENA NOTIZIE NEWS

ON SHARING MENS SANA-2B CONTROL TRAPANI: CAMPANELLA PRESENTA IL MATCH

News inserita il 02-11-2018

 

La ON Sharing Mens Sana Siena, corsara domenica scorsa a Cassino, torna al PalaEstra e domenica 4 novembre alle ore 12 (diretta su Sportitalia, canale 60 del digitale terrestre, e su LNP Tv per i possessori di LNP TV Pass), affronterà la 2B Control Trapani. I siciliani finora in campionato hanno raccolto sei punti, frutto di tre vittorie e due sconfitte, e sono reduci dal successo interno contro la Bertram Tortona.

NeoMedica, partner della ON Sharing Mens Sana Siena per la stagione 2018/2019 che mercoledì scorso ha ospitato la diretta Facebook con Roberto Prandin, sarà match sponsor. Al termine della partita, inoltre, nei locali della sala hospitality la Società ha organizzato un “Terzo Tempo Bruschetta Party” aperto anche ai tifosi con bruschette, olio “novo” e vino offerti dalle aziende Caprili, Il Valentiano, La Bottega del Vino di Cocchi Gabriele e Ristorante Da Michele.

A presentare la sfida del PalaEstra è il vice allenatore mensanino, Federico Campanella.

Ripartiamo dalla vittoria contro Cassino: ti aspettavi una Virtus diversa?

“Abbiamo reso la partita apparentemente facile noi, entrando in campo con il giusto atteggiamento, e credo che abbiamo fatto un passo avanti rispetto a quanto detto dopo la partita con Latina. A Frosinone contro Cassino abbiamo approcciato il match nella maniera giusta, indirizzandola sui nostri binari e in questo modo abbiamo disinnescato ogni possibilità della Virtus di vincere”.

A livello psicologico quanto è stata importante questa vittoria, arrivata dopo due sconfitte di fila?

“Come tutte le vittorie è stata importante per il morale ma anche e soprattutto per come è maturata. Abbiamo conquistato due punti senza soffrire, dominando la partita dal primo all'ultimo minuto e tutto questo ha tirato su il morale del guppo. Inoltre abbiamo avuto la possibilità di proteggere i nostri acciaccati ampliando molto le rotazioni e i giovani che sono stati diversi minuti in campo hanno risposto presente”.

Domenica arriva Trapani e si giocherà a un orario insolito: una difficoltà in più?

“Non credo: primo perché non vogliamo alibi e secondo perché anche per i nostri avversari sarà la stessa cosa. L'orario non sarà una scusante e la partita ha tutte le caratteristiche per essere il classico 'mezzogiorno di fuoco' perché Trapani viene da due vittorie convincenti in cui ha giocato una bella pallacanestro segnando tanto. Clarke e Renzi si sono confermati leader tecnici e arriveranno belli carichi, ma noi lo siamo altrettanto”.

Che partita dovrà fare la Mens Sana per vincere?

“Dovremo limitare questi due giocatori, che pur essendo grandi realizzatori non accentrano il gioco: dalle loro iniziative infatti nascono anche le giocate dei compagni. Trapani è una squadra che si passa molto la palla, utilizza il penetra e scarica e anche difensivamente ha regole ben precise: sarà importante attaccare i punti deboli della 2B Control che abbiamo individuato e limitare il più possibile il loro talento”.

 

Galleria Fotografica

Web tv