SIENA NOTIZIE NEWS

IN-BOX DAL VIVO 2021: SI CONCLUDE LA SEZIONE RISERVATA AL TEATRO RAGAZZI

News inserita il 14-06-2021

Ultimi due giorni per In-Box dal Vivo, evento unico in Italia per la sua natura ibrida di concorso, vetrina e festival di teatro contemporaneo.

Nato a Siena nel 2009 dall'idea di Francesco Perrone e Fabrizio Trisciani di Straligut, In – Box in 12 anni è passata da rete interprovinciale a nazionale riconosciuta dal MiC, basando il focus non sulla produzione ma sulla distribuzione degli spettacoli, problema cronico del sistema teatrale, specie per gli emergenti. Nel corso degli anni il premio ha portato alla luce una miniera di talenti, da Lino Musella (Gomorra - La serie, The Young Pope) e Paolo Mazzarelli (La Grande Bellezza, E' arrivata la felicità), a Collettivo Controcanto che nel 2017, esordienti assoluti, vincono 27 repliche ad In-Box e ne collezionano un'altra cinquantina al di fuori, arrivando nei teatri e festival più prestigiosi d'Italia con lo spettacolo "Sempre domenica" per vincere nel 2019  il premio Anct. E lo spettacolo "La Classe" di Iacozzilli/CraNpi, vincitore In-Box 2019, Leonardo Manzan, tra i vincitori del bando Biennale College promosso dalla Biennale di Venezia, Caroline Baglioni, selezionata alla Biennale Autori Under 40, Punta Corsara.

Gli ultimi spettacoli selezionati per In-Box Verde saranno in scena, come sempre, in diversi teatri della città toscana.

Martedì 15, alle ore 15, presso il Teatro dei Rozzi, la compagnia Airone De Falco aprirà la giornata con OGGI. Fuga a quattro mani per nonna e bambino, il racconto di un incontro tra generazioni lontane, tra Marco, sette anni, e la nonna Lina. L’avventurosa e rocambolesca fuga di un bimbo e di un’anziana signora che senza saperlo si stanno cercando, la storia di due generazioni lontane che si prendono per mano in una notte di luna, iniziano a camminare insieme e a riempire la memoria d'amore e giochi, il presente di divertimento e il futuro di “sono qui per te”.

Il pomeriggio del festival proseguirà alle ore 17, presso l’Auditorium Casa dell’Ambiente, dove la compagnia Di Filippo Marionette, di e con  Remo Di Filippo e Rhoda Lopez saranno in scena con APPESO A UN FILO, uno spettacolo di marionette pieno di semplicità e poesia, che coinvolge, commuove e diverte. Lo spettacolo,  senza parole, racconta attraverso il movimento e la musica, interagendo con i manipol-attori che mostrano la magia della marionetta. Uno spettacolo perfetto per tutte le età, vincitore di numerosissimi premi in tutto il mondo. Concluderà la programmazione Collettivo Clown con PANETTIERI SPAVENTATI (ore 21.00, Teatro dei Rinnovati). Clown, giocoleria, acrobatica, pizza freestyle, magia comica e il grande numero finale della pizza in faccia incanteranno adulti e bambini. Due eccentrici panettieri con velleità circensi inizieranno a far lievitare dall'impasto del pane scherzi e giochi di ogni sorta, tra acrobazie pericolanti, giocoleria con gli strumenti del fornaio e nuvole di farina magica.

Ultimo giorno di festival, mercoledì 16 giugno, si aprirà alle 10,30 presso il Teatro dei Rozzi con ALL'OMBRA DI UN GROSSO NASO. La storia di Cyrano de Bergerac, scritto, diretto  e interpretato, con Dimitri Tetta, da Sebastiano Cotticelli e Simona Di Maio de Il Teatro nel Baule. La storia di Cyrano ribalta il mondo dell’apparenza, è un inno al valore, al romanticismo, alla poesia. Una pièce ironica e allo stesso tempo commovente, riscritta con un linguaggio che affascina grandi e piccini. Una storia in cui l'amore vince e la vera bellezza è nascosta dietro l'ombra di un grosso naso, un gioco scenico di movimento e ritmo, un susseguirsi di azioni corali, tra percussioni e voci per raccontare la storia di uomo eccezionale, come il suo naso.

Alle ore 12,30, presso il Teatro dei Rozzi, si terrà la proclamazione del vincitore della sezione, e la suddivisione delle 35 repliche messe in palio dai partner della rete.

 

Galleria Fotografica

Web tv