SIENA NOTIZIE NEWS

GAIOLE: AGGIORNAMENTO DELLA SCHEDATURA DEL PATRIMONIO EDILIZIO

News inserita il 15-09-2016

Un aggiornamento della schedatura del patrimonio edilizio esistente in vista del nuovo Regolamento Urbanistico e di una variante che sosterrà nuovi interventi di recupero e valorizzazione, senza la previsione di nuove aree edificabili e con minore burocrazia. Le rilevazioni stanno iniziando in questi giorni e vengono effettuate da personale esterno incaricato dall'ufficio tecnico comunale e munito di tesserino di riconoscimento.

“Il Comune di Gaiole in Chianti - spiega il sindaco, Michele Pescini - ha voluto procedere alla revisione della schedatura del patrimonio edilizio esistente in vista del nuovo Regolamento Urbanistico e, in particolare, della variante che vogliamo adottare entro dicembre. Questa recepirà la schedatura che stiamo effettuando e risponderà a esigenze concrete del territorio in materia di edilizia e urbanistica, dando nuovo fiato all'edilizia comunale e puntando sul recupero del patrimonio edilizio esistente, senza la previsione di nuove aree edificabili. La variante, inoltre, prevede la realizzazione di interventi con una riduzione dell'iter burocratico e dei costi, insieme a maggiori certezze per tutti coloro che vorranno investire sul nostro territorio, consentendo la definizione di un'appropriata categoria di intervento nei futuri strumenti urbanistici e senza la necessità di presentare piani attuativi o altre varianti. La schedatura - aggiunge Pescini - conta su risorse proprie dell'amministrazione comunale pari a circa 45mila euro ed è stata avviata dopo aver preso atto della poca condivisione da parte di altri Comuni del Chianti per la realizzazione del nuovo piano strutturale sovracomunale, per il quale avevamo già destinato fondi nel nostro bilancio”.

Personale in carico e collaborazione dei cittadini. Le rilevazioni finalizzate ad aggiornare la schedatura del patrimonio edilizio esistente comprendono la raccolta dei dati relativi a usi presenti e caratteristiche edilizie e la raccolta fotografica di tutte le facciate degli edifici, dei manufatti, delle sistemazioni esterne e degli spazi aperti di pertinenza. Il personale incaricato non ha necessità di accedere all'interno degli edifici e non ha il compito di svolgere sopralluoghi per verificare la regolarità urbanistica ed edilizia degli edifici. L'amministrazione comunale chiede la massima collaborazione da parte di tutti i cittadini, ringraziandoli fin da ora, per la revisione e l'aggiornamento del patrimonio edilizio esistente, segnalando alle autorità comunali, dove necessario, situazioni che possano impedire i rilievi, quale la presenza di recinzioni e cancelli, concordando tempi e modalità di accesso.

Informazioni. Per ulteriori informazioni, è possibile contattare l'Ufficio Tecnico del Comune di Gaiole in Chianti, al numero 0577-744721 oppure all'indirizzo e-mail m.nepi@comune.gaiole.si.it; il responsabile del servizio associato di urbanistica, Alessandra Bellini agli indirizzi e-mail a.bellini@comune.castellina.si.it e arch.alessandrabellini@gmail.com oppure la Polizia Municipale di Gaiole in Chianti al numero 0577-744723. L'avviso sulla revisione del patrimonio edilizio esistente è disponibile anche sul sito del Comune di Gaiole in Chianti,http://www.comune.gaiole.si.it, nella sezione Urbanistica.

 

Galleria Fotografica

Web tv