SIENA NOTIZIE NEWS

ASCIANO: A TAVOLA SOTTO LE STELLE CON LA CENA DEL MENCIAIOLO

News inserita il 18-09-2015

L’intera comunità del Garbo saluta l’estate con una cena sotto le stelle e con la consegna delle onorificenze 2015. Sabato 19 settembre dalle ore 20 nello stadio Marconi è in programma la tradizionale Cena del Menciaiolo a cura della locale Pro Loco e in collaborazione con l’amministrazione comunale di Asciano. Un appuntamento imperdibile per gli ascianesi in una serata tra divertimento e piatti tipici da vivere insieme nel segno del forte attaccamento e del senso di appartenenza al Paese del Garbo. Da quest’anno anche nel con scopo solidalerIl ricavato della cena (costo 25 euro) sarà devoluto e versato sul conto corrente aperto dalla Misericordia di Asciano e dal Comune in favore delle famiglie e delle imprese colpite dal nubifragio del 24 agosto.
La serata sarà anche l’occasione per la consegna delle onorificenze 2015 con cui l’amministrazione comunale intende omaggiare cittadini o associazioni che si sono distinti con il proprio operato per il bene di Asciano. Il sindaco Paolo Bonari consegnerà la cittadinanza onoraria a Jean Paul Philippe, autore del celebre Site Transitoire, “per il legame con Asciano costruito negli anni attraverso il proprio impegno artistico e le proprie opere”.
Medaglia d’oro alla memoria ad Angelo Ajò e Fanny De Porto arrestati ad Asciano e deportati ad Auschwitz dove sono stati uccisi “ad imperitura memoria nel 70° anniversario della Liberazione d’Italia”.
Medaglia d'Argento a Federico Papi socio fondatore di Proteo - Sistemi di fabbricazione digitale nel settore sanitario “per i tanti riconoscimenti ottenuti a livello nazionale ed internazionale nel corso del 2014”.
Mencia d'Oro all’Associazione il Canopo “per l’impegno costante dimostrato negli anni nella conservazione e preservazione del patrimonio archeologico della necropoli di Poggio Pinci e del tumulo Molinello”, all’Associazione delle Contrade di Asciano “per i 15 anni di vita  e per la grande capacità aggregativa che ha saputo dimostrare a livello cittadino”, all’Associazione Altramente “per i cinque anni del Festival di Musica Popolare Altraterra, unico nel suo genere e vero e proprio punto di riferimento per la valorizzazione della filiera corta in campo alimentare e musicale”, all’AVIS Taverne e Arbia e Gruppo Donatori di Sangue Fratres Asciano “nel 50° anniversario della loro fondazione; Mezzo secolo al servizio della comunità”, a Daniele Iacomoni “che quotidianamente, da più di un anno, racconta al mondo attraverso i social networks le bellezze di Asciano e delle Crete Senesi”, a Renato Mencarelli “per il lavoro costante di raccolta, studio e conservazione di un grande patrimonio culturale legato alle nostre radici artigiane e contadine, a disposizione della collettività”.

 

Galleria Fotografica

Web tv