SIENA NOTIZIE NEWS

SARTEANO NEL 2014 HA AVUTO MENO REATI IN ASSOLUTO IN RAPPORTO AGLI ABITANTI

News inserita il 09-10-2015

Il Sindaco Francesco Landi: "Bene così ma continuniamo a stare in guardia".

SARTEANO (SIENA) - Se la provincia di Siena rimane il territorio con meno reati della Toscana, a guadagnarsi il primato per il 2014 di cittadina meno colpita da furti e rapine è stata Sarteano. Da 95 reati complessivi del 2013 si è passati a 63 del 2014, guadagnandosi la media più bassa di reati per numero di abitanti. Con una diminuzione del 33% rispetto all’anno precedente.

Soddisfatto, ma cauto, il sindaco di Sarteano, Francesco Landi: “Sono dati che sicuramente fanno piacere e raccontano di un grande lavoro delle forze dell’ordine anzitutto, che ringrazio, per il controllo sul territorio. Ciò è importante e incoraggiante anche se, ovviamente, non deve farci dormire tranquilli, perché ovunque e anche a Sarteano, alcuni tipi di reato negli ultimi dieci anni sono aumentati. Fra questi principalmente i furti in appartamento. Tuttavia, la notizia positiva è che Sarteano ha il rapporto reati/numero abitanti più basso in assoluto: meno di 1,2 denunce ogni 100 abitanti contro il dato già ottimo della provincia di Siena che è di poco sopra alle 3, la migliore fra le province toscane”. 

In queste ore il sindaco si è confrontato con il prefetto di Siena,Renato Saccone, con il quale ha condiviso la soddisfazione, ma anche la cautela nell’analisi dei dati.

“Bene così, ma continuiamo a stare in guardia - continua Landi -  da parte nostra abbiamo avviato tutte quelle azioni che possono aiutare le nostre forze dell'ordine nel loro lavoro, a partire dall'istallazione di telecamere  nei punti di accesso della cittadina, operazione iniziata a fine 2014, fino alla condivisione on line del database dell'anagrafe con la stazione dei carabinieri operata qualche mese fa, senza contare il lavoro di tenuta sociale delle nostre comunità attraverso l’aiuto alle associazioni di volontariato ed il sostegno a chi è in difficoltà. La solidarietà è spesso il primo deterrente, soprattutto per piccoli reati”.

I dati della sicurezza pubblica nella provincia di Siena sono stati presentati pochi giorni fa dal Comitato provinciale per l'ordine e la sicurezza pubblica raccontano di un territorio che detiene il primato in quanto a sicurezza in Toscana. Dai dati è emerso un quadro molto positivo nel 2014 per il territorio senese in termini di sicurezza e ordine pubblico. L'incidenza reati per abitante è la più bassa e, facendo un confronto con il 2013, il segno negativo riguarda la maggior parte dei reati: delitti contro la persona (-13,15%), contro il patrimonio (-3,2%), furti (-2,4%), furti nelle abitazioni (-11,9%), rapine (-28,5%). Erano presenti, alla presentazione, il prefetto Renato Saccone, il procuratore della Repubblica Salvatore Vitello, i vertici provinciali delle forze dell'ordine oltre a numerosi sindaci e rappresentanti dei Comuni della provincia.

 

Galleria Fotografica

Web tv