SIENA NOTIZIE NEWS

SAN CASCIANO, TUTTO PRONTO PER LA FESTA DEL VINO A PALAZZONE

News inserita il 19-07-2017

Un’occasione unica per degustare le migliori etichette prodotte nel territorio, proprio al confine fra Toscana e Umbria

Tutto pronto per la XXXIV edizione della Festa del Vino e del Buglione che si celebra ogni anno a Palazzone, nel piccolo borgo del comune di San Casciano dei Bagni. Un’occasione unica per degustare le migliori etichette prodotte nel territorio, da sempre particolarmente vocato alla produzione di vino.
Da non perdere quindi, dal 27 al 30 Luglio 2017, la festa organizzata dall’Associazione Nuova Pro-Pal con il patrocinio del Comune di San Casciano, che lascia incontrare i buoni vini e la buona tavola in un mix perfetto.

Conosciuto fin dal XVI secolo per la produzione di buon vino, il borgo di Palazzone si trova all’estremo sud della Valdichiana senese proprio al confine fra Toscana e Umbria e proprio questa peculiarità rende i vini di Palazzone così particolari. Se da una parte infatti vi si ritrova la rotondità e la forza dei più conosciuti Nobile o Brunello, dall’altra la morbida sinuosità tipica dei vini umbri, li rende più amabili e particolarmente apprezzati dal pubblico.

Fin dalla sua prima edizione nel 1981, la Festa del Vino di Palazzone si è posta come obiettivo quello di promuovere e far conoscere la qualità dei vini del territorio accostandoli anche a prodotti tipici e abbinandoli ai piatti della tradizione. Così la Festa del Vino si divide in due aree, la zona ristorante dove è possibile cenare con i piatti preparati dalle donne del paese, che cuoche di professione non sono ma poco hanno da invidiare ai grandi chef, e l’Enoteca nella caratteristica piazzetta del pozzo, dove ci si può fermare a degustare i vini delle cantine del territorio magari accompagnandoli con un tagliere di salumi e formaggi toscani.

“Anche quest’anno siamo felici di portare avanti la tradizionale Festa del Vino – afferma il Presidente dell’Associazione Nuova Pro-Pal Luca Manfrè – che ormai da molti anni rappresenta l’identità del nostro piccolo borgo facendo conoscere prodotti di eccellenza a turisti, visitatori e abitanti della zona. Visto il successo degli scorsi anni abbiamo voluto aggiungere una data alle tre serate canoniche e quindi la Festa inizierà giovedì 27 per terminare domenica 30 Luglio. Restano ovviamente i capisaldi della nostra festa come il ristorante che propone ogni sera un menu differente, il ballo in piazza e ovviamente l’Enoteca dove abbiamo cercato di inserire vini non presenti nell’area ristorante per dare maggiore scelta e per offrire una panoramica generale dei prodotti. Per il secondo anno consecutivo sarà presente anche uno “spazio museo” allestito in una cantina del paese, un vero e proprio viaggio nel tempo alla scoperta o riscoperta di antichi utensili, giocattoli e attrezzi utilizzati dai nostri nonni e non solo. Un’altra bella iniziativa che continua ad ottenere successo è quella del concorso fotografico, giunto alla terza edizione che quest’anno avrà titolo “I frutti del mio territorio – La nostra terra e la tradizione enogastronomica raccontata attraverso l’arte della fotografia” e che, per la prima volta, sarà aperto anche ai bambini”.

PROGRAMMA
Tutte le sere
• Apertura ristorante ore 20,00
• Apertura Enoteca ore 21,00
• Ballo in piazza
• Esposizione mostra fotografica
• Spazio Museale

 

Galleria Fotografica

Web tv