SIENA NOTIZIE NEWS

AL POZZO LA VITTORIA DEL PALIO DI SAN CASSIANO 2015

News inserita il 10-08-2015


La 21esima edizione ha trovato il suo vincitore, il granocchiaio Giuseppe Giannotti partito in terza posizione.


Sembrava che le nuvole minacciassero il paese di San Casciano dei Bagni con la promessa di molta acqua sulle strade e in piazza; invece la 21esima edizione del Palio di San Cassiano non si è lasciata intimorire. Una leggera pioggia ha accompagnato il corteo storico per la giornata del 9 agosto, senza impedire lo svolgimento dei giochi popolari. Piazza Matteotti si è ritrovata gremita di gente, curiosa di sapere quale contrada avrebbe vinto l'edizione 2015. 

In seguito al Corteo Storico si sono svolti i giochi popolari: quattro sfide necessarie a definire la griglia di partenza della gara principale, la Corsa della Ranocchia. La prima sfida, la Corsa dei Sacchi, ha visto al primo posto il rappresentante del Pozzo. La seconda, la Pentolaccia, è stata vinta da Gattineto, l'unica contrada riuscita a rompere la pignatta. Il Gioco della Brocca, novità dello scorso anno e consistente nel trasportare in quattro minuti la maggior quantità di acqua all'interno dei tini posti alla fine del percorso, è stata di nuovo vinta dal Pozzo. La Porticciola, invece, si aggiudica l'ultima sfida, il Palo della Cuccagna.

 

Trionfa il Pozzo alla Corsa della Ranocchia. La griglia di partenza per la Corsa della Ranocchia è stata definita nel seguente modo, conteggiando anche le penalità dello scorso anno: Porticciola, Gattineto, Pozzo e Campanile. Quest’ultima gara ha visto i quattro rappresentanti delle contrade contendersi la vittoria in base a colui che per primo fosse riuscito a trasportare una ranocchia su una carriola fino al traguardo. Nonostante la terza posizione alla partenza, la contrada del Pozzo si è aggiudicata la vittoria della 21esima edizione del Palio, grazie all'abilità del granocchiaio Giuseppe Giannotti

La giuria esterna formata dai Sindaci di Sarteano, Cetona e Radicofani e dal vicesindaco di Pienza, si è unita all’ormai storico giudice del palio, Iro Bernardini, e al veterinario Luca Scaramelli. Dopo aver verificato la regolarità della vittoria, hanno consegnato lo splendido Palio realizzato da Antonella Silvestri alla contrada vincitrice, fornendo una degna conclusione a una giornata ricca di eventi ed emozioni. In attesa dell'edizione del prossimo anno, la giornata di domenica è stata un'esperienza da ricordare.

 

Galleria Fotografica

Web tv