SIENA NOTIZIE NEWS

SAN GIMIGNANO, PER IL 31 VIETATI MATERIALE PIROTECNICO E BOTTIGLIE DI VETRO

News inserita il 28-12-2018

Per la tutela dell’incolumità pubblica e per la preservazione del patrimonio artistico della città di San Gimignano, un’ordinanza del sindaco in vista dei festeggiamenti di capodanno, vieta i "botti" e l'uso di bottiglie di vetro. Il provvedimento, emanato nei giorni scorsi, dispone infatti che dalle ore 24 del 30 dicembre e fino alla stessa ora del 1 gennaio sono vietati in tutta l’area delimitata dalle mura l’utilizzo di materiale pirotecnico, l’accensione di fuochi. Non solo, dalle ore 20 del 31 dicembre e fino alle ore 8 del 1 gennaio è proibito usare in modo improprio oggetti che, per la loro consistenza, possono costituire strumenti atti ad offendere o a porre in pericolo l’incolumità pubblica; è vietato accedere alle aree di svolgimento della manifestazione “San Silvestro fra le torri” con al seguito bottiglie o altri contenitori di vetro così come è vietato agli esercizi commerciali del centro storico la vendita per asporto di bottiglie di vetro o contenitori metallici.
La violazione di tale ordinanza comporterà l’applicazione di una sanzione amministrativa di 300 euro oltre al sequestro del materiale pirotecnico utilizzato o illecitamente detenuto.
Durante i festeggiamenti della manifestazione “San Silvestro fra le torri” è inoltre severamente vietata la vendita e somministrazione di superalcolici da parte dell’Associazione Pro Loco di San Gimignano organizzatrice della suddetta manifestazione.
Eventuali deroghe all’uso di fuochi d’artificio, sparo di petardi, scoppio di mortaretti e lancio di razzi, nel rispetto delle normative vigenti, potranno essere concesse dall’amministrazione comunale, su richiesta scritta e motivata, nell’ambito della tenuta di particolari manifestazioni.

 

Galleria Fotografica

Web tv