SIENA NOTIZIE NEWS

CHIUSI, L'OK DEL SINDACO PER LA RIAPERTURA DELLE AREE VERDI

News inserita il 17-05-2020

Il sindaco di Chiusi Juri Bettollini ha firmato e presentato alla cittadinanza, attraverso una diretta Facebook, tre ordinanze importanti per la vita della comunità in piena fase due. Oggetto dei documenti: gli orari di apertura al pubblico per attività di acconciatore ed estetista, la riapertura di aree verdi e casine dell’acqua nonché le nuove norme per la regolamentazione del mercato settimanale. Per quanto riguarda le attività di acconciatura ed estetista (ordinanza numero 154) tra i punti principali viene disciplinato: l’orario giornaliero (possibilità di apertura dalle ore 7.00 alle ore 22.00 con un minimo di 5 ore giornaliere e con comunicazione preventiva al Comune) e la chiusura infrasettimanale (facoltativa per tutti i giorni della settimana compresa la domenica o i festivi) . La riapertura delle aree verdi (tutti i parchi e giardini oltre al Sentiero della Bonifica) e delle “casine dell’acqua” e dei fontanelli pubblici è, invece, disciplinata dall’ordinanza numero 155 al cui interno sono indicate tutta una serie di prescrizioni a cui è necessario attenersi per usufruire degli spazi in oggetto. Tra queste, ad esempio: l’accesso alle aree gioco per bambini soltanto ai minori accompagnati da un genitore o tutore, l’uso dei giochi consentito soltanto a un minore per volta oppure il divieto di accesso alle aree verdi a tutte le persone aventi sintomatologia da Covid-19. Per tutte le informazioni dettagliate è possibile consultare l’albo pretorio. L’ordinanza 155 regola, inoltre, anche l’accesso alle sponde del Lago di Chiusi confermando la fruizione soltanto alle persone residenti nel Comune e per lo svolgimento di attività di pesca sportiva e di canottaggio agli iscritti alle società cittadine. Infine i mercati settimanali in centro storico e a Chiusi Scalo sono regolati dall’ordinanza numero 156. In centro storico i banchi torneranno da martedì 19 maggio (solo prodotti alimentari, agricoli, piante e fiori) mentre a Chiusi Scalo l’attività di mercato rimane sospesa fino all’individuazione di una nuova area idonea all’osservanza dei criteri di sicurezza anti Covid-19.
“Tre ordinanze molto importanti – sottolinea il sindaco di Chiusi Juri Bettollini – tre ordinanze che fanno entrare la nostra città nel pieno della fase due. Abbiamo vissuto momenti molto difficili e siamo stati una delle realtà più colpite dal virus, ma adesso è arrivato il momento di tornare a respirare un po’ di “normalità”. Questo non significa che abbasseremo la guardia perché la fase due e le conseguenti riaperture, per quanto necessarie, rappresentano comunque un momento di estrema delicatezza. Nessuno vuole una nuova esplosione del contagio e per questo dovremo essere in grado di comportarci con giudizio anche in quei luoghi pubblici come giardini o parchi dove è più naturale lasciarsi prendere dalla libertà. Come amministrazione possiamo garantire che ci saranno controlli importanti affinchè le normative siano rispettate, ma l’appello è naturalmente rivolto a tutti i cittadini che sono certo sapranno comportarsi in modo ineccepibile come hanno fatto in questi lunghi mesi. La nostra città ha ancora 4 persone positive al virus, ma il traguardo del contagio zero è ormai vicino e speriamo di poterlo annunciare già dalla prossima settimana.”

 

 

Galleria Fotografica

Web tv