SIENA NOTIZIE NEWS

CHIUSI: I CITTADINI POTRANNO ANDARE NEI COMUNI CONFINANTI DELL'UMBRIA

News inserita il 23-05-2020

Il sindaco di Chiusi Juri Bettollini ha incontrato, all’indomani dell’attesa ordinanza della Regione Umbria dedicata ai Comuni di confine, il sindaco di Città della Pieve Fausto Risini e il sindaco di Castiglione del Lago Matteo Burico. L’incontro ha permesso la firma delle autorizzazioni da inviare, congiuntamente, ai Prefetti della Provincia di Siena e di Perugia per annunciare la possibilità dei cittadini, umbri e toscani, di attraversare il confine per rivedere i propri cari (congiunti e affetti stabili) da lunedì 25 maggio 2020.
Entrambi gli incontri sono avvenuti nelle zone di collegamento tra i Comuni ovvero a Po Bandino per Città della Pieve e alle Torri di Beccati Questo e Beccati Quest’Altro per Castiglione del Lago.
“Siamo soddisfatti che abbia prevalso il buonsenso – dichiara il sindaco di Chiusi Juri Bettollini – perché, significa che, finalmente, le famiglie si potranno riunire. Per questa battaglia, che solo due mesi fa sembrava assurda, ringraziamo tutte le forze politiche e tutti mezzi di comunicazione che nelle settimane passate hanno spinto, insieme ai sindaci, affinchè si potesse raggiungere questo risultato. Un ringraziamento va anche ai colleghi sindaci di Città della Pieve e di Castiglione del Lago per aver sposato questa causa e per aver lavorato con i propri riferimenti istituzionali superiori facendo comprendere l’esigenza vera e sentita dalle nostre comunità.
I cittadini di Chiusi, Città della Pieve e Castiglione del Lago potranno, dunque, tornare a varcare il confine dei rispettivi Comuni. Il superamento del confine ad oggi può avvenire per i motivi indicati nell’ordinanza regionale ovvero per far visita a congiunti ed affetti stabili. È necessario sottolineare che il superamento del confine è consentito solo ai cittadini dei Comuni confinanti.
Rimangono valide, per lo spostamento, tutte le altre motivazioni di lavoro oppure emergenza comprovata o motivi di salute già previste dalla normativa nazionale.

 

 

Galleria Fotografica

Web tv