SIENA NOTIZIE NEWS

CASTELNUOVO: ACCORDO COMUNE PROPRIETARI E INQUILINI COLPITI DALL'EMERGENZA

News inserita il 22-06-2020

Agevolazioni fiscali e interventi da parte dell’amministrazione comunale di Castelnuovo Berardenga a favore di inquilini e proprietari per prevenire casi di fragilità economica e di morosità incolpevole derivanti dall’emergenza Covid-19. E’ quanto prevede il protocollo d’intesa firmato tra il Comune, le organizzazioni sindacali e le associazioni di inquilini della provincia di Siena (Sunia, Sicet e Uniat) e quelle dei proprietari (Uppi e Confedilizia). Le misure previste saranno adottate fino al 31 dicembre 2020, con possibile proroga per i mesi successivi, in casi di particolare riduzione del reddito familiare degli inquilini.
Il protocollo comprende misure differenziate in caso di locazioni a canone concordato o libero per aiutare inquilini incolpevolmente morosi a seguito di una diminuzione del reddito del nucleo familiare nel primo quadrimestre 2020 pari ad almeno il 30 per cento rispetto al reddito corrispondente nell’anno 2019. In particolare, sono previste agevolazioni fiscali a favore dei proprietari, previste dall’amministrazione comunale a fronte di determinati requisiti, e benefici economici per gli inquilini, con riduzione del canone di locazione da parte dei proprietari.
In caso di canone concordato, il Comune di Castelnuovo Berardenga riconosce al proprietario una riduzione dell'aliquota Imu a fronte di una riduzione del canone di locazione pari ad almeno il 15 per cento. L’agevolazione sarà applicata nell'anno d'imposta 2020 per gli atti aggiuntivi ai contratti sottoscritti da luglio a settembre 2020 e per l'anno d'imposta 2021 per gli atti aggiuntivi sottoscritti da ottobre a dicembre 2020. In caso di canone di locazione “libero”, il Comune castelnovino riconosce al proprietario la riduzione dell’aliquota Imu qualora lo stesso proprietario si renda disponibile alla trasformazione del contratto da libero a canone concordato. Nel caso in cui l’inquilino sia stato ammesso a ricevere il contributo di locazione stanziato contando su risorse regionali, l’amministrazione comunale potrà anticipare al proprietario, su richiesta dello stesso inquilino, il beneficio economico entro il mese successivo alla stipula del contratto integrativo, a partire dal mese di ottobre 2020. In questo caso, l’intervento del Comune impegna il proprietario a rinunciare, per tutto il primo semestre 2021, all'avvio di procedure di sfratto e a sospendere quelle eventualmente avviate.
“Il protocollo siglato con organizzazioni sindacali e associazioni di inquilini e proprietari - afferma il sindaco di Castelnuovo Berardenga, Fabrizio Nepi - è il primo nel suo genere adottato in provincia di Siena e rafforza il supporto dell’amministrazione comunale castelnovina al tessuto sociale del nostro territorio dopo aver già adottato altre misure economiche e fiscali rivolte a cittadini e imprese. Questo atto, in particolare, interviene a sostegno di inquilini e proprietari con strumenti di natura economica e fiscale e punta a prevenire episodi di morosità incolpevole dovuti alla contingente e prolungata crisi economica e la conseguente attivazione di contenziosi legali”.
“Il protocollo - aggiunge l’assessore Mauro Minucci che ha coordinato la stesura dell’atto - nasce con l’obiettivo primario di aiutare cittadini colpiti da una drastica riduzione del reddito e dalla conseguente difficoltà di pagare il canone di locazione e di evitare, al tempo stesso, provvedimenti di sfratto da parte dei proprietari e le conseguenti ricadute sociali. A nome dell’amministrazione comunale, ringrazio le organizzazioni sindacali e le associazioni di inquilini e proprietari per la disponibilità e la sensibilità mostrata nella stesura del protocollo d’intesa e per l’impegno che porteranno avanti fornendo consulenza e assistenza gratuita alle parti interessate, contando anche sulla collaborazione degli uffici comunali”.

 

 

Galleria Fotografica

Web tv