CASTELLINA IN CHIANTI

CASTELLINA IN CHIANTI, RICHIESTA DEI BUONI SPESA FINO AL 7 APRILE

News inserita il 04-04-2020

Sono aperte fino alle ore 12 di martedì 7 aprile, le richieste da presentare al Comune di Castellina in Chianti per i buoni spesa sostenuti dalle risorse del Governo e rivolti a famiglie in difficoltà nell’emergenza Coronavirus. I fondi ammontano a circa 15 mila euro e saranno erogati fino a esaurimento. Il modulo è disponibile sul sito Internet del Comune, www.comune.castellina.si.it.

Requisiti e modalità per presentare la domanda. Le richieste possono essere presentate da persone singole o nuclei familiari che non hanno diritto ad altri contributi pubblici statali, regionali o comunali e che non dispongono complessivamente, alla data del 29 marzo 2020, di depositi bancari, postali, titoli azionari e obbligazionari o disponibilità di somme di denaro per importi superiori a 8 mila euro. La richiesta può essere recapitata, preferibilmente, in via telematica all’indirizzo email anagrafe@comune.castellina.si.it; all’indirizzo di Posta Elettronica Certificata (PEC) del Comune comune.castellinainchianti@postacert.toscana.it oppure consegnata agli uffici comunali, previo appuntamento telefonico chiamando il numero 0577-049555 e digitando il numero 1 per i Servizi demografici. I buoni spesa potranno essere utilizzati nei negozi locali aperti in questo periodo straordinario: supermercato In-Coop, Panificio Porciatti, Macelleria Stiaccini e “La Bottega del Borgo”.  

“L’amministrazione comunale - afferma il sindaco di Castellina in Chianti, Marcello Bonechi - è vicina ai propri cittadini in questo momento straordinario e cercherà di aiutare le famiglie più in difficoltà nonostante le limitate risorse stanziate dal Governo per il nostro territorio. Ringrazio gli esercizi commerciali che sono rimasti aperti per fornire generi alimentari e beni di prima necessità e che hanno accettato da subito l’iniziativa dei buoni spesa. Rinnovo, inoltre, l’appello a tutta la comunità a rispettare le disposizioni governative previste e a limitare al massimo gli spostamenti per superare al più presto questo difficile momento e le sue ripercussioni sociali ed economiche”.

Tags:

 

 

Galleria Fotografica

Web tv