SIENA NOTIZIE NEWS

A MONTICIANO LA FESTA DEI SAPERI E DEI SAPORI ALTA VAL DI MERSE

News inserita il 27-11-2016

Il Comune di Monticiano ospita in questi giorni la Festa dei saperi e dei sapori dell’Alta Val di Merse, Boschi Castagne Natura, organizzata e realizzata con l’aiuto e la collaborazione dell’Associazione Castanicoltori Val di Merse Montagnola Senese, con il contributo dell’Unione dei Comuni della Val di Merse.  Saranno tre giornate tematiche, ciascuna con un proprio target: la scienza, la vita, la cultura. La manifestazione di quest’anno è caratterizzata dal tema del castagno che nei secoli, e sino agli anni ’50 del 900, ha fatto da elemento base dell’economia povera della agricoltura di Monticiano e della Montagnola. Basti pensare che, solo nelle immediate vicinanze del capoluogo comunale, sono stati censiti più di duecento seccatoi ormai largamente dismessi e cadenti che, per anni, hanno costituito il luogo di vita delle famiglie che qui seccavano le castagne dei propri boschi per ricavarne la preziosa farina.

 

Dopo il convegno sulla castagna di ieri, oggi, domenica 27, si prospetta una giornata densa di apputamenti. Accanto a un mercatino delle produzioni locali (intera giornata), iniziative di tipo popolare quali la visita (dalle ore 9, info Barbara Muller-Banducci, 0577 344948, partenza da piazza Sant’Agostino) al seccatoio funzionante nei boschi del monte Quoio, una dimostrazione pratica di potatura del castagno, il pranzo autogestito dai castanicoltori e dalla associazione locale dei sardi (circolo Bacoco’s, 25 euro, bambini 10 euro, prenotazione obbligatoria 339 2558955 oppure 3355847077), mentre nel pomeriggio ci saranno, oltre alle caldarroste, il laboratorio delle costruzioni e del gioco con il legno e il concerto della banda musicale di Torniella.

 

Sabato 3 dicembre si torna in auditorium per una giornata rivolta sia agli adulti sia ai bambini:  riflettere sugli aspetti poetici, botanici e favolistici del bosco di castagni, mentre nel pomeriggio si lavorerà sulle emozioni che il bosco suscita in ciascuno di noi. La giornata sarà conclusa dalla presentazione di un libro dedicato alla storia dei castagneti delle nostre zone, dal Medioevo all’età odierna, seguita da letture e musiche evocative.

 

 

Galleria Fotografica

Web tv