SIENA NOTIZIE NEWS

SAGRA DEL TORDO, PRESENTATA L’OPERA REALIZZATA DALL'ARTISTA LUCA POLLAI

News inserita il 29-10-2021 - Montalcino

Domenica 31 ottobre la 63esima edizione

“Realizzare quest’opera per me è stato un onore. Ho reinterpretato l’opera del Maestro di Panzano dipingendo con colori acrilici su uno scudo in pelle realizzato da un artigiano fiorentino”. Così l’artista Luca Pollai, scelto dall’Amministrazione comunale per realizzare l’Opera che andrà al Quartiere che si aggiudicherà la 63esima edizione della Sagra del Tordo, in programma a Montalcino (Siena), domenica 31 ottobre con i Quartieri di Borghetto, Pianello, Ruga e Travaglio che si sfideranno, come da tradizione, nel Torneo di tiro con l’arco. “Mi sono più che altro approcciato all’idea della realizzazione pensando a Montalcino, alle feste medievali e rionali e all’idea di dipingere su un volume come quello rappresentato dallo scudo che mi dava l’opportunità di esprimere al meglio quello che sentivo” ha aggiunto Pollai durante la cerimonia di presentazione nel Chiostro del Museo.

“Ci troviamo in un luogo davvero importante nel cuore della nostra città – ha detto il sindaco Silvio Franceschelli -. I Quartieri hanno un ruolo essenziale nel mantenere la socialità della nostra comunità. I nostri Quartieri devono rimanere forte presidio della nostra identità e delle nostre feste identitarie”.

L’opera è stata presentata da Maddalena Sanfilippo “L’opera realizzata per l’edizione 2021 della Sagra si distingue per l’originalità del supporto; si tratta infatti di uno scudo di legno ricoperto di pelle che presenta sul retro una maniglia sempre in pelle; l’immagine dello scudo che protegge la città di Montalcino rimanda al mantello aperto della Vergine così come fu raffigurato nell’opera della Sagra 2010 da Silvia Ranchicchio, autrice anche del grande scudo  metallico rotondo in metallo che ondeggia al vento nel prato accanto al Santuario della Madonna del Soccorso. La scelta del supporto in legno rivestito di pelle evoca in Pollai la scultura dipinta, tratto distintivo del Museo di Montalcino che l’artista definisce ‘di un’espressività meravigliosa’; le fisionomie della Vergine e del Bambino sono liberamente tratte dal prototipo del maestro di Panzano con una volontà idealizzante delle forme medievali che rende i volti più sereni e radiosi di quelli del modello, con la precisa volontà dell’artista di comunicare semplicemente gioia; sul fondo oro spicca il panneggio azzurro della Vergine, un blu trasparente detto ftalo che dona una brillante intensità a un azzurro dai diversi passaggi chiaroscurali. Il suo approccio rispettoso, in punta di piedi, umile e garbato da artista serio e poliedrico rende omaggio a Montalcino e alla tradizione della nostra festa con un’opera di pregio, luminosa, dalla simbologia efficace e dall’azzeccata forma espressiva”. 

“Siamo orgogliosi della bellezza dell'opera realizzata da Pollai per Montalcino - ha detto Alessandro Nafi, consigliere con delega alle Feste identitarie - Un ringraziamento ai Quartieri e a tutto il personale per aver consentito di organizzare, la nostra Festa che è identità di popoli. Quello di cui c’è bisogno è di uno sforzo eccezionale per lasciare la Festa alle nuove generazioni. Voi Quartieri siete i veri depositari di questa sfida. Accettatela per diventarne gli attori principali".

Sabato 30 ottobre Ore 12.00 - Palazzo Comunale Storico, Sala Consiliare: Sorteggio degli arcieri (a porte chiuse in diretta streaming). Ore 16 Partenza Corteo Storico da piazza Cavour al Campo di Tiro. Ore 16.45 Campo di tiro: “Provaccia” di tiro con l’arco (ingresso solo su prenotazione presso i Quartieri e a capienza massima consentita). Domenica 31 ottobre Ore 11.20 Partenza Corteo Storico da piazza Cavour Ore 11.45 Sagrato della chiesa di Sant’Egidio: Benedizione degli arcieri Ore 12 Fortezza: il Banditore annuncia la Festa, offerta dei doni ai Signori di Fortezza e saluto degli Arcieri (accesso solo con green pass e fino alla capienza massima consentita. Ore 15 Partenza Corteo Storico da piazza Cavour al Campo di tiro. Ore 15.45 Campo di tiro: Gara di tiro con l’arco (ingresso solo su prenotazione presso i Quartieri e a capienza massima consentita).

Domenica 31 ottobre sarà possibile pranzare nei Quartieri di Montalcino Borghetto cell. 3473555785 (Claudio), Pianello cell. 3487966291 (Samuele), Ruga cell. 3473083262 (Nicola) e Travaglio cell. 3404668474 (Elena) con prenotazione obbligatoria. Per garantire la massima visibilità all’evento è stato deciso di trasmettere la diretta streaming della gara attraverso il sito www.montalcinonews.com.

 

Galleria Fotografica

Web tv