SIENA NOTIZIE NEWS

PONTE CONTESTATO AD ANCONA: "ROSA ESAGERATA, CI SARANNO ALTRE CESSIONI"

News inserita il 11-01-2016 - Robur

"La risposta allo striscione l'ha data il campo. Non c'è altro da aggiungere". 

"La risposta allo striscione l'ha data il campo. Non c'è altro da aggiungere". Il presidente della Robur Antonio Ponte, ad Ancona, è stato contestato da alcuni tifosi che l'hanno invitato ad andarsene.  Il patron bianconero è tornato sul calciomercato: “Quando abbiamo costruito la rosa abbiamo esagerato - afferma Ponte ai microfoni di Antenna Radio Esse -, adesso dobbiamo sfoltire ancora”. Ci saranno dunque altre partenze all'interno della Robur dopo gli incontri fra dirigenza e staff tecnico. "26 giocatori erano troppi - continua il presidente -, lo stesso mister vuole una rosa di 18 giocatori piuttosto che avere a disposizioni doppioni nello stesso ruolo. Abbiamo iniziato a ridurre il gruppo, ma l’intenzione non è di indebolirla. Vogliamo fare un girone di ritorno da protagonisti”. In merito alla ricerca dei nuovi soci Ponte si sbilancia: “Ho anche troppe trattative per rafforzare la società. Al momento non ci sono novità, ma stiamo lavorando ancora per l’ingresso di nuovi soci. La mia intenzione è quella di rimanere, vedremo con quali percentuali.”

Foto: Riccardo Mercati

 

 

Galleria Fotografica

Web tv