"LA GIUNTA NEI QUARTIERI", TAPPA A ISOLA D'ARBIA

News inserita il 08-03-2023 - Attualità Siena

Nuovo appuntamento con i cittadini: domande su progetti e viabilità

Nuovo appuntamento degli incontri “La giunta dei quartieri” nella zona di Isola d’Arbia. Il sindaco di Siena Luigi De Mossi e alcuni assessori, nel pomeriggio di ieri martedì 7 marzo, hanno illustrato gli interventi effettuati nel quartiere e ascoltato richieste e necessità dei cittadini intervenuti nei locali del centro civico.

“Continuiamo il nostro percorso – ha detto il sindaco Luigi De Mossi – per raccontare cosa è stato fatto, ma soprattutto per accogliere le istanze dei cittadini. Nonostante l’ormai imminente conclusione del mandato, vogliamo comunque continuare a dialogare con il territorio per provare a risolvere le esigenze che possono via via emergere. In questo particolare quartiere ci siamo impegnati sulla viabilità della zona: per questo, ad esempio, ho incontrato a più riprese con Anas e Rfi per il passaggio a livello di Isola. C’è già un’idea per portare avanti un progetto di sottopasso, in modo da eliminare il passaggio a livello: un progetto che sarebbe preliminare rispetto a quello legato alla sopraelevata della Cassia, in attesa che Anas stessa riprenda il cantiere. Chiuderlo significherebbe non solo superare le questioni relative alla pericolosità, ma anche formare una direttrice ferroviaria da nord a sud del territorio, che consentirebbe l’accesso alla città. Il dialogo con Anas è continuo, io ho chiesto che, nella speranza che i lavori ripartano entro breve questo tratto sia il primo cantiere”.

L’assessore all’urbanistica Michele Capitani ha illustrato diversi interventi che saranno effettuati nella zona, a partire da quello in viale Landucci, nella zona industriale di Isola d’Arbia, per l’ampliamento di un'area produttiva esistente, con la possibilità di realizzare una metà a direzionale e servizi e l'altra metà ad artigianale. “La parte a direzionale e servizi - ha spiegato - è stata acquistata dal Train per realizzare la loro attività con uffici, officina per la manutenzione dei mezzi e spazi per il loro  ricovero”.Per quanto riguarda via Mengozzi, “nella zona industriale di Isola d’Arbia, ex Ultravox,è stata effettuata la demolizione e ricostruzione per la riqualificazione dell'area produttiva dismessa. E' prevista una media superficie di vendita commerciale (fino a 1.500 metri quadrati), per una superficie totale di 13.000 metri quadrati. A scomputo degli oneri di urbanizzazione è prevista la realizzazione di una parte della pista ciclopedonale, da Isola d’Arbia al bivio per Ruffolo”. Capitani ha anche parlato della progettazione per la messa in sicurezza dell’attraversamento sulla Cassia (350mila euro di investimento) e parlato poi della variante alla strada Cassa tra Monsindoli e Isola d’Arbia , con la realizzazione della rotatoria con intersezione con via Mengozzi. “Per il piano attuativo in Strada Cassia sud – ha detto ancora - in Strada di Salteano e via della Biccherna a Isola d’Arbia, è stato realizzato un insediamento residenziale per una superficie massima edificabile di 2.500 metri quadrati e un numero di 26 alloggi. A scomputo degli oneri di urbanizzazione è prevista la realizzazione e cessione di un campo di calcio pubblico e spazi verdi per la frazione dell'Isola d'Arbia, il tutto per una superficie di 12.000 metri quadrati e di un parcheggio pubblico per almeno 32 posti auto”. “In via della Biccherna – ha spiegato ancora – è stato previsto un piccolo fabbricato residenziale per una superficie edificabile massima di 170 metri quadrati. A scomputo degli oneri di urbanizzazione è prevista la realizzazione e cessione  di un parcheggio pubblico per almeno 10 posti auto. In Strada Cassia Sud a Isola d’Arbia è programmato l’ampliamento di attrezzature per servizi religiosi, sociali e ricreativi correlati alla Parrocchia di Sant'Ilario a Isola d'Arbia. A scomputo degli oneri di urbanizzazione è prevista la realizzazione e cessione  di un marciapiede lungo la viabilità principale in prosecuzione del sagrato della chiesa”. Previsto poi un intervento pubblico in via della Mercanzia: “Il progetto prevede la realizzazione di un nuovo edificio per attività sociali e ricreative e di spazi verdi ed attrezzati per il gioco e per le attività all'aria aperta a servizio del quartiere dell'Isola d'Arbia”. Infine Capitani ha parlato delle modifiche alla viabilità sulla Strada Cassia sud verso Ponte a Tressa: “Il progetto prevede l'adeguamento della viabilità principale, con la realizzazione di un marciapiede sul lato prospettante la chiesa di San Michele Arcangelo a Ponte a Tressa”.

L’assessore alla cultura Pasquale Colella ha ricordato la stagione dei Teatri di Siena, con “praticamente tutti gli spettacoli ‘sold out’. Pensiamo anche alla creazione, pure nei quartieri, di gallerie per permettere ai giovani di esprimere le potenzialità artistiche. Proprio a Isola d’Arbia abbiamo portato spettacoli di strada, burattini e compagnie di danza che hanno coinvolto oltre cento bambini con le proprie famiglie”.

“Dal 2019 è stato avviato il progetto ‘E..state nei Quartieri’ – ha spiegato lo stesso sindaco De Mossi per quanto riguarda le politiche giovanili - che ogni anno, anche in pandemia, ha realizzato nel periodo estivo una serie di appuntamenti destinati a tutta la famiglia (cinema, sport, rappresentazioni teatrali, aperitivi etnici, etc). Il progetto è stato realizzato ogni anno scegliendo le attività anche sulla base delle richieste delle famiglie. Per quanto riguarda il Centro di Aggregazione Giovanile ‘Sale&Pepe’, aperto dal lunedì al venerdì dalle 17 alle 20 per ragazzi e ragazze dai 6 ai 20 anni: ci sono attività di doposcuola, aiuto nei compiti, ma anche progetti educativi e sportivi destinati ai frequentanti. Sono stati fatti corsi di lingua italiana per le donne straniere e si sono svolti, in più periodi degli anni, laboratori di scrittura e di fumetto. Nei periodi natalizi sono state svolte attività ludiche, teatrali e culturali con il coinvolgimento di diverse associazioni”. L’assessore al bilancio David Chiti ha ricordato la “creazione di ‘Insieme si può, Insieme si deve’, uno sportello aperto in via della Mercanzia per aiuto ai fragili. E’ una presenza importante del Comune sul territorio”.

I cittadini hanno sottolineato le problematiche relative al traffico e hanno chiesto i tempi di realizzazione del piano operativo. La prossima tappa de “La giunta nei quartieri” si terrà nel centro storico a metà mese.

 

 

Galleria Fotografica

Web tv