ASSOCIAZIONE CONFRONTI: "PER IL MONTE DEI PASCHI CI VUOLE IMPEGNO POLITICO"

News inserita il 03-11-2022 - Attualità Siena

Solo così Mps potrà tornare ad essere autonomo protagonista del credito in Italia

mps

L’aumento di capitale è andato, faticosamente, in porto. È la base di partenza per il rilancio del Monte quale giocatore nel sistema del credito nazionale. Ora l’urgenza diventa quella di rivedere anche quanto concesso dal Ministro Franco all’Europa. In termini di tempistiche per l’uscita del Mef dall’azionariato dell’istituto senese.

Il neo Ministro Giorgetti, però, ha già detto troppe parole in continuità con i suoi predecessori ‘tecnici’ che, in quanto tali, poco hanno battagliato con Bruxelles e Francoforte. Confermando la road map del Ministro Franco, invece di mettere mano direttamente ad una vicenda su cui il suo partito molto ha speculato, poco ha saputo decidere. Non sono solo le parole di Giorgetti alla “giornata del credito”, a preoccupare. È tutto il quadro politico che non conforta speranze di una incisiva azione a breve nell’interesse della banca e della comunità che essa rappresenta. La sfiducia di fatto data a De Mossi dai nuovi padroni del centrodestra rende ulteriormente marginale il ruolo che questo Sindaco può esercitare nella partita. Ed anche il nuovo premier, poi, sembra praticare una continuità con le azioni del suo predecessore. Questo, per il Monte, ci preoccupa.

Alle voci lanciate da Londra su presunti aiuti di Stato nel processo di aumento di capitale, attraverso le commissioni riconosciute in favore delle banche del consorzio di garanzia, la politica non ha, infatti, risposto. Azioni disturbanti, queste, certamente, che mai sono mancate attorno al Monte e che mai mancheranno in futuro. Ma che chiedono una politica presente, attenta, decisa, con ogni mezzo, a salvaguardare il Monte dei Paschi di Siena come autonomo istituto di credito.

Insistiamo: un Monte aggregato impoverisce la concorrenza in un settore fondamentale come quello del credito, già da questo lato, negli anni, fortemente peggiorato.
Solo con la politica il Monte dei Paschi potrà tornare ad essere autonomo protagonista del credito in Italia. Ma c’è politica a Roma e a Siena?

Associazione Confronti

 

Galleria Fotografica

Web tv