SIENA NOTIZIE NEWS

WHIRLPOOL NON VA AL MISE, INIZIA LO SCIOPERO DEI LAVORATORI

News inserita il 29-09-2022

"Inizia oggi, con un'ora di sciopero, lo scontro dei lavoratori e i sindacati di Fim, Fiom, Uilm e cobas contro la delicata vertenza Whirlpool. Fumata nera, come prevedibile, al tavolo Mise di ieri: all'incontro convocato d'urgenza dal ministro dello Sviluppo Giancarlo Giorgetti, presenti tutte le parti siindacali e il ministro del Lavoro, Andrea Orlando. Purtroppo la grande assenza dei vertici aziendali della multinazionale americana che ancora una volta dimostra la propria indifferenza e ostilità al confronto con le parti sociali ed il governo, un atto deplorevole che crea forti tensioni negli stabilimenti italiani che oggi daranno una prima risposta.

Noi Uilm Siena crediamo sia solo l'inizio di una drammatica situazione che non fa ben sperare per il futuro, soprattutto dopo la conferma della Whirlpool della possibilità di vendita o addirittura la volontà di abbandonare la produzione in Europa.

Ci aspettano dei momenti di forte tensione. Per la decisione finale, bisognerà appunto attendere dopo il 21 ottobre quando saranno resi noti i dati della terza trimestrale della società che chiariranno l'andamento del gruppo. Solo per quella data sapremo qualcosa sull'andamento della revisione strategica.

Noi parti sindacali, insieme con i lavaratori, dobbiamo procedere con determinazione ed efficacia per mettere la multinazionale di fronte alle proprie responsabilita legate al futuro di tanti posti di lavoro".

Uilm Siena

 

Galleria Fotografica

Web tv