SIENA NOTIZIE NEWS

WHIRLPOOL, INCONTRO AL MISE: DI MAIO ATTACCA DURAMENTE L'AZIENDA

News inserita il 04-06-2019

Oggi incontro al Mise tra rappresentanze sindacali, Whirlpool e il Ministro e Vice Premier Luigi Di Maio.
Il Ministro ha attaccato duramente l'Azienda sulla inopportunità di annunciare una vendita o chiusura dello stabilimento di Napoli in maniera spregiudicata senza tener conto di un piano industriale sottoscritto con il governo lo scorso Ottobre, con una totale mancanza di rispetto verso le istituzioni ma soprattutto verso i lavoratori.

Ribadendo che se questa è la volontà aziendale, il governo bloccherà tutti i fondi di sostegno ai piani di sviluppo che Whirlpool stà prendendo, ma anche provvedimenti legislativi per frenare l'atteggiamento delle Multinazionali.
Cosa importante, è la volontà del Ministro Di Maio di rapportarsi direttamente con la Direzione Americana Whirlpool.
Sono intervenute molto duramente anche le Segreterie Nazionali rimarcando con forza la poca credibilità dei vertci Aziendali e la difficoltà a rapportarsi su questa delicata materia.
Il Ministro e le Organizzazioni Sindacali hanno richiesto con forza la non cessione a società fantasma ma la possibilità di dare continuità come marchio Whirlpool allo stabilimento di Napoli.
Di Maio ha convocato per la prossima settimana un nuovo incontro con la presenza anche di tutte le istituzioni locali di tutti i siti aziendali italiani, comuni e regioni intetessate.
Domani mattina alla Fabbrica Whirlpool di Siena per le ore 8,00 e alle 13,00 è stata convocata un'assemblea con tutti i lavoratori, per valutare insieme azioni a sostegno della vertenza che a questo punto rimette tutto e tutti in discussione.

Uilm Siena.

 

Galleria Fotografica

Web tv