SIENA NOTIZIE NEWS

VALENTINI: "SIENA PARCHEGGI, UN DISASTRO ANNUNCIATO"

News inserita il 29-07-2020

Siena Parcheggi, un disastro annunciato. Esattamente un anno fa fu bocciato in modo arrogante un documento presentato in Consiglio dalle Minoranze dove si avvertiva tempestivamente "che occorreva un approfondimento prima di trasferire il servizio di riscossione alla Siena Parcheggi", perché era una decisione "frettolosa e rischiosa" a carico di una società fino ad allora efficiente e di grande utilità per il Conune. Questo errore costerà al Comune ben 5 milioni, complice anche la crisi degli incassi provocata dalla Pandemia. Due milioni di utili prodotti dalla società pubblica che non verranno distribuiti, a differenza degli anni precedenti quando entravano nel bilancio comunale, nonostante la manovra di riduzione delle tariffe ARU e ZTL applicata dalla precedente Giunta. 1,5 ml di canone annuale che non verrà riscosso. Altri 1,5 ml di contributi (che è il livello minimo e potrebbero addirittura salire in corso d'anno) che il Comune deve girare alla Siena Parcheggi a fronte del servizio trasferito, ma che se fosse rimasto all'interno dell'Amministrazione Comunale sarebbe costato molto, molto meno. E di questi almeno 250mila euro sono per l''IVA che il Comune dovrà aggiungere ogni volta e che costituisce un nuovo costo, dovuto alla fatturazione ad altro ente. Ed il servizio non funziona come dovrebbe, perchè la morosità è in aumento e gli avvisi di riscossione in ritardo. Si aggiunga che si è rinviato un investimento da 1,6 ml che Siena Parcheggi avrebbe realizzato autonomamente nel 2019 per riparare e mettere in sicurezza il parcheggio dell' ex campino di San Prospero, oltre ai nuovi bagni pubblici, ed il disastro è servito.

Bruno Valentini, consigliere comunale Pd

 

 

Galleria Fotografica

Web tv