SIENA NOTIZIE NEWS

SCHERMA CUS SIENA: OTTIMI RISULTATI AI CAMPIONATI ITALIANI ASSOLUTI DI B1

News inserita il 08-05-2019

 

Belle notizie per i colori senesi dall’Adria International Raceway in provincia di Rovigo dove si sono svolti i Campionati assoluti di serie B1. La squadra femminiledi fioretto  del CUS ESTRA capitanata da Lisa Milanese con  Lavinia Biagiotti, Emma Petrini e Lavinia Amabili ha centrato la promozione in A2 dominando la gara dall’inizio alla fine  conquistando il titolo tricolore. La compagine cussina è uscita dai gironi eliminatori come testa di serie numero 1,  sconfiggendo nei gironi 45-19 il Pentamodena, 45-29 Bresso ed infine 45-23 Fermo. Negli ottavi di finale ha sconfitto 45-19 la rappresentativa del Giulio Verne Roma Eur, nei quarti 45-29 le siciliane del Club scherma Modica, in semifinale ha avuto la meglio sulla rappresentativa di Mogliano Veneto per 45-41 ed infine per la medaglia d’oro ha sconfitto la Capitolina scherma Roma 45-38 aggiudicandosi il titolo e la promozione in A2. Nella sciabola maschile altra soddisfazione con capitan Filippo Carlucci, Marco Danero e Filippo Pintaldi che si sono aggiudicati la medaglia di bronzo ed hanno conquistato anche loro la promozione in A2. Vediamo la marcia degli sciabolatori che dopo i gironi dove avevano sconfitto Genova Voltri per 45-20 e Pinerolo 45-37, hanno superato speditamente gli ottavi di finale e nei quarti hanno battuto 45-39 La Farnesiana Parma, in semifinale sono stati battuti dalla Dauno Foggia, poi vincitrice del tricolore, e nella finale per il bronzo hanno sconfitto Le Lame Romane per 45-40.

Altra soddisfazione nel fioretto maschile dove la giovanissima  squadra capitanata da Lorenzo Giannini e composta da Joseph Ceroni, Alessandro Lilli e Giovanni Settefonti si è guadagnata la permanenza in B1 conquistando la sesta posizione dopo aver collezionato due vittorie nel girone, sconfiggendo 45-38  Bresso e 45-39 Chivasso , negli ottavi hanno sconfitto il Club scherma Firenze 45-27 e si sono arresi all’esperta compagine aretina, che poi ha vinto il titolo.

A Reggio Emilia era di scena la serie A2 dove il CUS ESTRA era rappresentato dalla sciabola femminile con Caterina Scarselli, Lavinia Amabili e Lisa Milanese; le cussine hanno confermato la A2 con una bella esperienza per la quindidicenne Scarselli, mentre la spada femminile con Eleonora Pieracciani,Maria Teresa Sordillo, Giulia Riviello e Letizia Rapezzi ha dovuto abdicare retrocedendo in B1.

Sempre a Reggio Emilia era di scena il paralimpico con Alberto Morelli che ha vinto la gara di sciabola ed ha conquistato il bronzo nel fioretto.

 

Galleria Fotografica

Web tv