SIENA NOTIZIE NEWS

NEPI: "BENE RICONOSCIMENTO STATO DI EMERGENZA PER LA PROVINCIA"

News inserita il 15-11-2015

“Il riconoscimento dello stato di emergenza per l’alluvione che ha colpito la provincia di Siena il 24 e 25 Agosto è stato il risultato di un lavoro di squadra, segno evidente e tangibile che quando gli Enti lavorano in sinergia ottengono risultati maggiori e migliori.” E’ ciò che afferma il Presidente della Provincia Fabrizio Nepi a seguito del riconoscimento da parte del Governo dello stato di emergenza nazionale per il nostro territorio.

“Già il 24 Agosto la mobilitazione di tutti gli enti pubblici e dei loro rappresentanti, delle forze dell’ordine, dei cittadini, delle associazioni di volontariato è stata massiccia e compatta. La solidarietà e la sussidiarietà sono state tangibili, si è cercato in breve tempo di fornire tutto l’aiuto e l’assistenza necessaria per intervenire, in emergenza, nelle situazioni più critiche anche effettuando interventi di soccorso alla popolazione oltreché interventi relativi alla gestione della viabilità e sul reticolo idraulico di competenza.

I comuni si sono mossi rapidamente per fare una prima stima dei danni e gli uffici provinciali hanno stilato relazioni ed elenchi di danni con gli interventi eseguiti in urgenza e quelli da eseguire, fornendo il resoconto al settore Protezione civile della Regione Toscana per le necessarie valutazioni ed a seguito del quale la Regione stessa aveva dichiarato lo stato di emergenza regionale.

Dopo quel famoso 24 Agosto, con alcuni rappresentanti dei comuni ci siamo recati più volte in Regione, siamo stati a Roma, nei vari Ministeri, mostrando l’entità dei danni subiti, fornendo la quantificazione dei danni e tutta la documentazione utile a descrivere con la massima obbiettività l’intensità dell’evento che ci ha interessato e gli interventi che si sono resi necessari per il ripristino delle normali condizioni di vita della comunità.

Nostro personale, in collaborazione con i comuni, ha accompagnato i tecnici del Dipartimento della Protezione civile nei sopralluoghi sulle zone maggiormente interessate dall’evento, durante i quali è stato ben chiaro agli occhi di tutti ciò che era successo: un evento straordinario dal punto di vista meteorologico aveva colpito di nuovo zone già duramente colpite dall’analogo evento dell’Ottobre 2013, procurando danni alle infrastrutture pubbliche ed al patrimonio privato e alle imprese di notevole portata.

Ringrazio dunque in primo luogo l’ingegner Fabrizio Curcio, Capo Dipartimento della Protezione Civile, il Prefetto Renato Saccone, i nostri Deputati Susanna Cenni e Luigi Dallai, il Presidente regionale Enrico Rossi e gli assessori regionali, i consiglieri regionali Bezzini e Scaramelli, tutti i Sindaci della provincia di Siena e soprattutto tutti i tecnici, operai, volontari, cittadini che hanno dimostrato un grande attaccamento al nostro territorio.

Un vero lavoro di squadra! Per questo ho accolto la notizia con soddisfazione non solo perché si spera arriveranno presto risorse finanziarie per riparare i danni ma anche perché abbiamo dimostrato che lavorando insieme, con la buona politica, le sinergie del territoriohanno dato i loro frutti.

 

Galleria Fotografica

Web tv