SIENA NOTIZIE NEWS

MICAT IN VERTICE, IL 2023 INIZIA CON IL CONCERTO IMPERDIBILE DI GIL SHAHAM

News inserita il 12-01-2023

Il New York Times lo definisce «un virtuoso e un musicista di profonda sincerità», un violinista tra i più apprezzati al mondo. Il nuovo anno riporta a Siena Gil Shaham, premio Chigiana 1992 che accompagnerà il pubblico in un prezioso intreccio tra opere di Bach e compositori contemporanei.
La Stagione Micat in Vertice 100 continua quindi con questo meraviglioso appuntamento venerdì 13 gennaio alle ore 21 al Teatro dei Rozzi, per festeggiare un secolo di musica, sulla soglia del futuro che comincia adesso per la prestigiosa accademia senese.
Gil Shaham, vincitore del Premio Chigiana nel 1992 e di un Grammy Award, torna a Siena dopo vent'anni. Domani 13 gennaio eseguirà al violino tre capolavori di Johan Sebastian Bach considerati tra i più grandi della musica di ogni tempo.
Si tratta della Sonata n. 2 in la minore BWV 1003, e le partite n.2 in re minore BWV 1004 e n.3 in mi maggiore BWV 1006, al centro di una acclamata registrazione del maestro Shaham. Il programma del 13 gennaio comprende anche brani di Scott Wheeler, Max Raimi e della compositrice indo americana Reena Esmail.
Un concerto da non perdere!

Prima del concerto, alle 20.30, ci sarà una guida all'ascolto curata dal direttore artistico della Chigiana, Nicola Sani.

Annalisa Coppolaro

 

Galleria Fotografica

Web tv