SIENA NOTIZIE NEWS

MECENATISMO DI CONTRADA: COMINCIA LA TERZA EDIZIONE

News inserita il 27-06-2017

Terzo anno per il progetto "Mecenatismo di Contrada" nella Contrada della Torre. Nei giorni che preludevano alla presentazione del drappellone realizzato dalla contradaiola Laura Brocchi, nel rione di Salicotto è arrivato un nuovo protagonista dell'iniziativa, che per il terzo anno punta a rilanciare l'azione di mecenatismo artistico che per secoli ha segnato la vita culturale senese. Si tratta del milanese Mattia Costa, che resterà ospite della Contrada fino al 4 luglio, attingendo agli elementi creativi con i quali realizzare una creazione artistica.
Trentasettenne, laureato in Nuove tecnologie per l'arte all'Accademia di Brera, Mattia Costa nel 2016 ha realizzato un film-live di improvvisazione documentaristica durante la mostra per il trentennale di Studio Azzurro, il collettivo multidisciplinare che da oltre 30 anni fa ricerca su mezzi visivi e tecnologia. Un anno prima, nel 2015, la videoinstallazione interattiva "non di solo pane" realizzata nel padiglione Vaticano di Expo 2015 lo aveva coinvolto come aiuto regista. Già regista e coautore di programmi per Rai5 ("Io volo", "Idro il viaggiatore", entrambi dedicati alla cultura del volo), Costa ha firmato da giovanissimo anche un spot per Coca cola; sempre nel 2015, con Chiara Ligi e Martina Rosa ha realizzato un documentario sull'accoglienza dei migranti al memoriale della Shoa di Milano.
La sua partecipazione alla vita di contrada nei giorni del Palio di luglio fa seguito a quanto vissuto dagli artisti protagonisti del Progetto-Mecenatismo nel 2015 e 2016, le cui opere fanno ora parte del patrimonio artistico della Torre: i figurativi Lucien Roux e Virginia Foletti, il musicista Andrea Sommani, la sound artist Sophie Usunier. La presenza di Mattia Costa precede quella di un altro artista che sarà ospite nelle settimane successive della Contrada. Nei primi giorni di permanenza, il videomaker milanese ha visitato il cantiere di restauro della Maestà Simone Martini, aggregandosi ai contradaioli partecipanti alla visita organizzata dai Battilana, il Circolo culturale della Contrada che per la realizzazione del progetto-Mecenatismo anche quest'anno di avvale della consulenza artistica di Michela Eremita.

 

Galleria Fotografica

Web tv