SIENA NOTIZIE NEWS

DALLAI (PD): "BENE MODIFICHE PER CITTADINI E CARROZZIERI"

News inserita il 04-08-2015

Il disegno di legge per la concorrenza è stato, in questi giorni, al centro dei lavori della Camera dei Deputati. Luigi Dallai, deputato del Partito Democratico ha presentato, insieme ad altri colleghi, alcuni emendamenti sul tema delle RC auto, per i diritti degli automobilisti e le tabelle dei risarcimenti in caso di incidente stradale. Tra gli obiettivi raggiunti con gli emendamenti l’applicazione di un'unica tabella, che garantirà uniformità nei risarcimenti tra le regioni, e la cancellazione della possibilità per le compagnie assicurative di imporre all'assicurato la scelta della carrozzeria o di negare il diritto di cessione del credito.


In provincia di Siena circa 150 imprese di carrozzieri. “Gli emendamenti al ‘ddl Concorrenza’ – sottolinea Dallai – sono una tutela per gli automobilisti e per le imprese di carrozzeria che solo in provincia di Siena sono circa 150 e danno lavoro a circa 400 persone. In particolare si offrono delle garanzie per i cittadini che non hanno la possibilità di anticipare il pagamento della riparazione in attesa del risarcimento del danno e, al contempo, per piccole e medie imprese che operano nel settore delle riparazioni auto. Fino ad oggi la norma in materia di assicurazioni aveva creato troppe disparità, mentre l’esigenza è quella di determinare, con chiarezza ed equità, i parametri per ottenere un giusto risarcimento per un incidente stradale. Il tutto rispettando l’equilibrio tra costo dei premi e diritto a un adeguato indennizzo”.


Resta il risarcimento sul danno morale. “Un altro aspetto positivo della discussione è stato quello relativo al risarcimento sul danno cosiddetto ‘morale’ o ‘da sofferenza’. Non sarà fortemente ridotto o eliminato come molti chiedevano. Al contrario sarà consentito un aumento, sino al 30 per centro del risarcimento del danno, sulla base di aspetti relazionali e personali accertati. In attesa che la discussione riprenda dopo la sosta estiva – conclude Dallai – abbiamo fatto dei passi avanti su un tema delicato. Un altro tassello per costruire un Paese più moderno e in grado di tutelare interessi dei cittadini e delle imprese”.

 

 

Galleria Fotografica

Web tv