SIENA NOTIZIE NEWS

COMMISSARIO ASL TOSCANA SUD EST INCONTRA I SINDACI ZONE SENESI

News inserita il 21-08-2015


Due gli appuntamenti di ieri per Enrico Desideri commissario dell'ASL di Area Vasta Toscana Sud Est, che, alla presenza del vice-commissario Enrico Volpe ha incontrato questa mattina i componenti della conferenza dei sindaci dell’Amiata ad Abbadia San Salvatore e, nel pomeriggio, della Val di Chiana senese a Nottola.

Gli incontri si inseriscono nel programma delle attività del Commissario che, in questa prima fase, dopo la conferenza provinciale tenutasi circa un mese fa con tutti i rappresentanti dei comuni senesi, prevede sia le visite ai presidi ospedalieri della USL7 che riunioni specifiche con le rappresentanze locali per avviare un primo ascolto partecipativo sulla riforma del sistema sanitario regionale.

“I sindaci – sottolinea Desideri – hanno un ruolo importante per la co-progettazione del sistema socio sanitario locale. E’ per questo che la mia principale attività, in questo momento, è quella di sollecitare e ascoltare le istanze che vengono dai territori”.

“Ritengo comunque rassicurare i cittadini che gli ospedali territoriali saranno valorizzati nelle specificità e potenziati attraverso la presenza di professionisti che dovranno muoversi realizzando di fatto la rete del sistema”. "Le sfide che ci attendono – afferma Desideri - sono tutte concentrate nella realizzazione di percorsi assistenziali, diagnostico-terapeutici, ben avendo presente la centralità del cittadino e dei suoi bisogni socio-sanitari, soprattutto rispetto alle malattie croniche. E' nostra intenzione realizzare una rete di servizi integrati, ospedale- territorio, affiancata da una rete degli stessi professionisti, evitando duplicazioni e sprechi, mantenendo però al centro i piccoli ospedali, in modo da programmare gli interventi anche in queste strutture periferiche molto vicine ai cittadini più bisognosi."

Per il presidente della conferenza dei sindaci amiatina, Fabrizio Tondi, l’incontro è stato l’occasione per consegnare le 620 firme raccolte ad Abbadia San Salvatore per la Tac.

Nessuna preclusione alla sua introduzione in futuro, tenendo conto comunque delle risultanze della funzionalità dell’attuale tomosintesi oltre che degli studi metodologici che l’HTA in medicina offre fornendo studi e indicazioni nel merito clinico.

Nel pomeriggio di ieri, il Commissario Desideri ha visitato l’Ospedale di Nottola incontrando gli operatori dei diversi reparti e ascoltando con attenzione suggerimenti e richieste. “Le nostre strutture sanitarie” ha affermato Desideri “sono dotate di professionalità di alto livello che, in questa fase di ascolto ‘partecipato’, sono ancor più preziose perché forniscono spunti di riflessione per la fase successiva in cui si andrà a delineare l’organizzazione complessiva della nuova ASL di Area Vasta”.

 

 

Galleria Fotografica

Web tv