SIENA NOTIZIE NEWS

"BRUNELLA", UNA BALENA FOSSILE NEL TERRITORIO DI MONTALCINO

News inserita il 10-11-2016

Grazie alla collaborazione tra Soprintendenza Archeologia, Belle Arti e Paesaggio per le province di Siena, Grosseto e Arezzo, Istituto di Studi Archeo-Antropologici (ISA) e Società Banfi, il 14 novembre avrà inizio il restauro di "BRUNELLA", la balena fossile pliocenica rinvenuta con lo scheletro completo nel 2007 presso il Castello di Poggio alle Mura, Montalcino (SI), e databile provvisoriamente a 4-5 milioni di anni fa. Scavo e restauro saranno attuati attraverso un campo scuola paleobiologico, alla sua I edizione, rivolto a studenti universitari, ricercatori e studiosi, che costituisce un'occasione formativa di alto livello per la conoscenza e l’applicazione diretta delle diverse tecniche di scavo, studio e restauro di reperti paleobiologici. Il progetto campo scuola paleobiologico ha ottenuto il riconoscimento dell'Associazione Italiana per lo Studio del Quaternario, si avvale del supporto del Comune di Montalcino e del prezioso contributo di studiosi di vare istituzioni (Dipartimento Scienze fisiche della Terra e dell‘ambiente dell'Università di Siena, Dipartimento di Scienze della Terra dell‘Università di Pisa, GAMPS di Scandicci, ISA-Istituto di Studi Archeo-Antropologici, Laboratorio Arti visive della Scuola Normale Superiore di Pisa, Museo di Storia Naturale dell'Università di Firenze, San Diego Natural History Museum, Soprintendenza Archeologia, Belle Arti e Paesaggio per le province di Siena, Grosseto e Arezzo).

Per informazioni: http://www.isaricerca.it/archeobioschool-campo-scuola-scavo-restauro-paleobiologico/

 

Galleria Fotografica

Web tv