SIENA NOTIZIE NEWS

 

SCANDALO CAVALLI DA PALIO, IL COMUNE DI SIENA "PARTE OFFESA E DANNEGGIATA"

News inserita il 09-07-2015

"Grave violazione delle regole, dell'immagine e dell'etica paliesca. L'Amministrazione comunale valuterà l’opportunità di intraprendere tutte le azioni legali del caso".

"L'Amministrazione Comunale di Siena ha ricevuto in data odierna, in qualità di parte offesa-danneggiata dal reato, la comunicazione del provvedimento di sequestro di tre cavalli effettuato dalla Procura della Repubblica di Siena. Il provvedimento riguarda indagini in corso per varie ipotesi di reato  relative ad operazioni di illecita sostituzione di mezzosangue con purosangue, questi ultimi esclusi per regolamento comunale dalla partecipazione al percorso di addestramento e selezione per il Palio. Ove l’accertamento dei reati venisse confermato, si tratterebbe di una grave violazione delle regole, dell'immagine e dell'etica del Palio, assolutamente contraria agli obiettivi di sicurezza e moralità che la nostra Festa si è data. Quanto denunciato dall'Autorità Giudiziaria è anche il frutto dell'azione di controllo messa in atto dall'Amministrazione Comunale che, concordemente con i veterinari comunali incaricati, si era rivolta al Ministero per le politiche agricole e forestali, titolare dell’anagrafe equina, allo scopo di compiere accertamenti sul DNA dei cavalli iscritti all’Albo che non presentavano segni di riconoscimento particolari. Ciò conferma l'accuratezza e l'efficienza delle procedure messe in atto per garantire la scelta di cavalli adeguati per correre il Palio di Siena, sia per parametri biometrici ottimali che per allenamento ed addestramento. Nei prossimi giorni il Comune valuterà l’opportunità di intraprendere tutte le azioni legali del caso".

 

Galleria Fotografica

Web tv