WHIRLPOOL CERTIFICATA TOP EMPLOYER EUROPE 2023 PER IL SESTO ANNO CONSECUTIVO

News inserita il 20-01-2023 - Attualità Siena

L’azienda è stata riconosciuta tra i migliori datori di lavoro in Europa, in Italia, Francia, Germania, Polonia e Regno Unito

Con un punteggio di oltre 90% Whirlpool EMEA (Europa, Medio Oriente e Africa) ha ottenuto, per il sesto anno consecutivo, il riconoscimento come Top Employer Europe 2023 in Italia, Francia, Germania, Polonia e Regno Unito.

Ambiente di lavoro inclusivo e multiculturale, percorsi di carriera, politiche volte al benessere dei dipendenti, attenzione alla sostenibilità ed eccellenti pratiche nella selezione di talenti sono gli elementi che hanno permesso all’azienda di ottenere questo importante riconoscimento dall’istituto Top Employer.

Una conferma del successo della gestione e dell’approccio alle Risorse Umane, guidato da valori di Integrità, Rispetto, Inclusione e Diversità, che riassume l’insieme di comportamenti e azioni che guidano e ispirano le persone all’interno dell’organizzazione per lavorare al meglio e raggiungere eccellenti risultati per le persone e per il business.

“Siamo fieri che un istituto autorevole come Top Employer abbia riconosciuto ancora una volta il nostro impegno in questo percorso sia in Italia che in Europa. Riteniamo importante e fondamentale svolgere un ruolo attivo nel costruire un mondo e un ambiente di lavoro sostenibili mettendo il benessere delle persone tra le priorità” ha dichiarato Fabio Colombo, Vicepresidente Risorse Umane Whirlpool EMEA.

Per questo l’azienda promuove diverse iniziative, tra cui il programma Be*Well - volto a migliorare il benessere e la salute delle persone attraverso azioni e servizi concreti dedicati ai dipendenti e alle comunità - e diversi Employee Resource Group - come Whirlpool's Women's Network e Young Professional Network - che aiutano a guidare il cambiamento culturale per creare un ambiente di lavoro più inclusivo e diversificato.

Tra le aree di eccellenza premiate, anche quella della sostenibilità.  Whirlpool opera, infatti, da 111 anni con un approccio olistico e innovativo per rendere la produzione il più sostenibile e rispettosa dell’ambiente possibile, progettando elettrodomestici sostenibili per il loro intero ciclo di vita, minimizzando così gli impatti ambientali ed investendo in servizi dove l’economia circolare rappresenti un fattore centrale di competitività.

In Whirlpool il tema della sostenibilità non riguarda solamente la sfera ambientale, ma anche quella sociale. L’azienda, infatti, è attiva nelle comunità in cui opera attraverso donazioni di prodotto e iniziative di volontariato, in particolare nell’ambito dell’housing sociale. Tra le tante, ricordiamo le numerose collaborazioni con Habitat for Humanity e la donazione di elettrodomestici a supporto delle comunità locali in vari paesi d’Europa come Italia, Polonia, Ucraina.

Il programma Top Employers Institute, da 25 anni, è l'autorità globale sulla certificazione dell'eccellenza nelle condizioni dei dipendenti e offre alle organizzazioni certificate la capacità di sfruttare il proprio Employer Branding, confrontare le proprie pratiche con quelle di altri top performer e allineare le proprie politiche a livello globale. Il TPE certifica ogni anno oltre 1600 organizzazioni nei cinque continenti, con un impatto sulla vita di oltre 6.900.000 dipendenti in tutto il mondo.

 

Galleria Fotografica

Web tv