SIENA NOTIZIE NEWS

VIDEOFRAMMENTI BIANCOVERDI: IL “DIABLO”? SI CHIAMA LUCIUS DAVIS

News inserita il 24-11-2020 - Mens sana - Rubrica Videoframmenti Biancoverdi

Settembre 1996, contro la Scavolini di Vincenzo Esposito detta legge lo statunitense della Mens Sana

Lucius Davis_Mens Sana

Puntata di "Videoframmenti Biancoverdi" dedicata a Lucius Davis, ala statunitense passata da Siena nella stagione 1996/1997 lasciando più di un buon ricordo nell’ambiente mensanino.
Arrivato in Italia nel momento migliore di una carriera da “specialista” (fa il giro del mondo, e non è un modo di dire, in formazioni di seconda fascia: Grecia, Argentina, Giappone, Israele e Cipro le altre tappe del suo viaggio sul parquet), Davis fa parte dell’ultima Mens Sana allenata da Cesare Pancotto, quella che a fine stagione mantenne la serie A1 senza troppi patemi d’animo, togliendosi qua e là anche qualche soddisfazione.
Ad esempio rifilare un ventello ad inizio campionato alla Scavolini Pesaro, sempre indigesta ai colori senesi in quegli anni: non è più la Vuelle degli scudetti e delle coppe, va detto, ma porta comunque al PalaEstra quel Vincenzo Esposito che è appena rientrato dalla parentesi tra i Pro a Toronto e che in quel momento per l’Italia è un giocatore di altissimo livello. “El Diablo” però stecca la prima di Siena, dove a prendersi la ribalta è proprio Lucius Davis.
La Mens Sana, quell’anno col marchio Fontanafredda, vince 86-66 e Davis mette la firma segnando 31 punti, ai quali aggiunge 7 rimbalzi e 4 recuperi. Lo rivediamo all’opera, assieme ad altri nomi (Sandro Dell’Agnello, Francesco Orsini, il “tedeschino volante” Keith Gray...lo ricordavate?) che caratterizzarono quella partita, nel montaggio curato come sempre da Matteo Tasso sulle immagini tratte da Rai3, Canale 3 (la telecronaca era di Maurizio Tozzi e Leonardo Frati) e con una sorpresa finale, targata Tele+2 e Flavio Tranquillo.

 

 

Galleria Fotografica

Web tv