UNA DELEGAZIONE SVEDESE STUDIA LA MEDICINA INTEGRATA DELLA VALDELSA SENESE

News inserita il 14-06-2024 - Attualità Siena

In visita all'ospedale di Campostaggia e il centro di riabilitazione Santa Fina

Una delegazione del Forum delle Infermiere svedesi ha visitato l’ospedale di Campostaggia e il centro di riabilitazione Santa Fina in Valdelsa senese, Italia, per osservare le pratiche di Medicina Integrata. Coordinati dai dottori Franco Cracolici, Annalia Giallombardo e Annalisa Casoni, hanno esplorato l’approccio olistico all’assistenza sanitaria dell’Asl Toscana Sud Est.

La delegazione, composta dalle dottoresse Jessica Ricci, Lotta Harming e Camilla Marydotter, ha visitato vari reparti, tra cui Ostetricia e Ginecologia, Dialisi, Agopuntura, Ostetricia e Oncologia, dove hanno appreso sulle cure integrate e il team. Hanno anche esaminato i reparti di Riabilitazione Ortopedica e Neurologica di Santa Fina.

Le infermiere svedesi sono state impressionate dall’ospitalità e dalla fiducia dei pazienti nel personale medico, notando la continuità del contatto post-trattamento. Hanno lodato la trasparenza e il rispetto nella cura delle gestanti e dei neonati attraverso l’agopuntura, la moxa e la fitoterapia. Infine, hanno visitato il sito archeologico di Poggibonsi e la Fonte delle Fate.

La dottoressa Ricci ha sottolineato l’importanza della responsabilità personale nell’analisi e sviluppo continuo della competenza professionale, basata su ricerca e riflessione critica, e l’etica nel rispetto dei diritti umani e della dignità nel lavoro infermieristico. "Un'infermiera professionale ha una responsabilità personale per la sua pratica professionale: "Ciò significa la responsabilità di analizzare continuamente i punti di forza e di debolezza della propria competenza professionale e di sviluppare e approfondire continuamente la propria competenza professionale sulla base della ricerca e di un approccio criticamente riflessivo. Il lavoro dell'infermiere professionale deve essere caratterizzato da un approccio etico. Ogni cura richiede il rispetto dei diritti umani, la considerazione dei valori, delle abitudini, delle credenze delle persone, il rispetto dell’autodeterminazione, dell’integrità e della dignità".

 

 

 

Galleria Fotografica

Web tv