SIENA NOTIZIE NEWS

ULTIMA CHIAMATA PER L'US POGGIBONSI, LA CESSIONE APPESA AL FILO

News inserita il 12-08-2019

C'è tempo fino a domani per firmare l'accordo per il passaggio della società calcistica ai nuovi proprietari

Sembrava fatta e invece no, nel pomeriggio del 9 agosto era fissato l'incontro in uno studio notarile fiorentino, per sancire il passaggio dell'Us Poggibonsi dalla gestione Mesce a quella della nuova cordata fiorentina, tutto era pronto, ma all'ultimo minuto una mail proveniente dall'attuale proprietà ha comunicato che i debiti verso l'erario erano aumentati considerevolmente rispetto alla cifra comunicata ai nuovi acquirenti.
A quel punto è stato necessario un rinvio per ridefinire nuovamente l'accordo, facendo slittare il passaggio della società calcistica a data da destinarsi.
L'accordo precontrattuale firmato tra le parti ha scadenza il 13 agosto, cioè domani, quindi a questo punto la possibilità di una risoluzione della questione ha dei tempi ristrettissimi.
Il tecnico Bifini inizierà la preparazione atletica oggi con l'incertezza, un un inizio non molto promettente per una qualunque squadra di calcio che si sta preparando per il campionato, una situazione che mette a rischio anche la motivazione stessa dei giocatori al momento senza un presidente e dei dirigenti sul quale fare riferimento.
In questo quadro incerto si è levata forte la protesta della curva che con un comunicato stampa ha espresso il proprio disappunto sull'intera vicenda e in particolare sull'atteggiamento dell'attuale presidenza che secondo la tifoseria non sta adoperandosi per il bene della società, mettendo a rischio la vita stessa della squadra.
Il Poggibonsi appartiene alla cittadinanza, è un simbolo della città, non una proprietà personale di qualcuno, questo è il grido della tifoseria, un grido che ci auguriamo non resti inascoltato. I colori giallorossi sono un simbolo per l'intera città di Poggibonsi, in questa vicenda è l'unica cosa certa al momento.

Filippo Landi

 

 

Galleria Fotografica

Web tv