SIENA NOTIZIE NEWS

TUTOR, ATTIVI A SIENA SULLA CASSIA E SULLA DUE MARI

News inserita il 29-10-2021 - Attualità

Dal 4 novembre in via definitiva

Dal 4 novembre saranno attivati in via definitiva i dispositivi automatici di accertamento della velocità media, comunemente chiamati “tutor”, che il Comune di Siena, attraverso il corpo di Polizia Municipale, ha istallato nei tratti della Cassia e del così detto lotto zero della Due Mari di competenza comunale. Uno strumento innovativo di misurazione della velocità dei mezzi che permetterà di tutelare sicurezza e viabilità.

“Con questa attivazione – spiega il vicesindaco e assessore alla mobilità del Comune d Siena Andrea Corsi – si chiude un iter che fa del Comune di Siena un’amministrazione all’avanguardia in Italia. Togliere il ‘balzello’ degli autovelox era una promessa della campagna elettorale ed è stata mantenuta, pur superando un percorso burocratico particolarmente articolato, nel quale è stato determinante l’apporto di Anas, che ha contribuito con collaborazione e assistenza tecnica. Con i ‘tutor’ vogliamo migliorare la sicurezza sulle due arterie così importanti per la viabilità cittadina e l’approccio al centro di Siena e, allo stesso tempo, evitare che i cittadini e i turisti siano tartassati con sanzioni amministrative. Fermo restando chiaramente che i limiti di velocità ci sono e devono essere rispettati per la sicurezza di tutti. Il metodo dei ‘tutor’, però, permettere di mantenere una velocità media che migliora i flussi del traffico e innalza i livelli di prevenzione degli incidenti. Con l’attivazione, che partirà dal 4 novembre dopo un breve periodo di sperimentazione, invitiamo tutti i cittadini a fare attenzione al rispetto della velocità media”.

I dati. Il sistema di controllo della velocità media si compone di due dispositivi automatici di accertamento (denominati “Velocar Vrs Evo R”) che sono stati installati in Strada Regionale Cassia e in Strada Statale 223 (lotto 0). Sulla Sr 2 Cassia, nel tratto compreso tra il km 219+675 (dove è posizionata la sezione di ingresso) e km 220+200 (dove è posizionata la sezione di accertamento), l’accertamento della velocità media è nella sola direzione da Monteroni d’Arbia a Siena per un tratto di 525 metri. Sono stati posizionati un segnale di limite massimo di velocità pari a 60 km/h e un segnale di preavviso (“Controllo elettronico della velocità media”). Sulla Strada Statale 223 (lotto 0) l’installazione è nel tratto compreso fra il km 70+800 (dove è posizionata la sezione di ingresso) e km70+180 (dove è posizionata la sezione di accertamento) nella sola direzione da Arezzo e Grosseto per una lunghezza di 620 metri; sono stati posizionati un segnale di limite massimo di velocità pari a 70 km/h e un segnale di preavviso (“Controllo elettronico della velocità media”). L’installazione è avvenuta dopo previa autorizzazione di Anas Spa, in qualità di ente proprietario delle strade interessate e dopo l’autorizzazione giunta dalla prefettura di Siena. I lavori per i due dispositivi sono stati realizzati dal Comune di Siena.

 

Galleria Fotografica

Web tv