SIENA NOTIZIE NEWS

 

TURISMO A SIENA, RAGGIUNTI NEL 2022 I LIVELLI PRE PANDEMIA

News inserita il 24-08-2022 - Attualità

Fattorini: "Necessario il dialogo con le associazioni di categoria per migliorare l’attrattività della nostra città"

“I dati sul turismo arrivati in questi giorni sul periodo gennaio-luglio 2022 sono più che positivi, con una variazione di circa 315mila presenze in più rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente, pari a un +117%. Questo nonostante la mancanza di alcune presenze importanti post Covid come ad esempio il turismo asiatico o quello russo, segnati da pandemia e guerra”.

Così l’assessore al Commercio e Turismo del Comune di Siena Stefania Fattorini in merito agli ultimi dati rilevati dall’ufficio statistica del Comune che si basa sui flussi inviati dalle strutture ricettive ubicate nella provincia di Siena.

“Come ogni altro apporto costruttivo accogliamo con attenzione le riflessioni sollevate dalla presidente di Federalberghi Siena Rossella Lezzi e quelle successive di Leonardo Nannizzi, presidente provinciale Confesercenti Siena– prosegue l’assessore Fattorini – E’ fondamentale per un’amministrazione la collaborazione con le associazioni di categoria. Migliorare l’attrattività della città, e non mi riferisco solo ai periodi estivi, deve essere certamente un obiettivo comune”.

“Vorrei sottolineare però un aspetto importante su cui è utile chiarire. Il Palio non è un evento commerciale, e non lo deve diventare. Proprio per questo, con l’obiettivo primario di evitare speculazioni di ogni genere sulla nostra Festa, esiste un Consorzio per la Tutela che ne difende l’immagine 365 giorni all’anno”.

“E’ necessario che Comune e associazioni di categoria lavorino insieme per migliorare l’offerta dei servizi, per essere maggiormente competitivi durante tutto l’anno, senza necessariamente dover sempre mettere di mezzo il Palio”. Conclude l’assessore Fattorini.

Alcuni dati I primi 7 mesi del 2022 segnano un incremento netto sul 2021 dello stesso periodo: la fine dell’emergenza al 31 marzo e i ponti festivi di aprile hanno anticipato i flussi della stagione estiva, mantendendo un divario positivo costante durante tutta la stagione. Il 56 per cento degli arrivi è composto da cittadini stranieri.

Da un punto di vista delle provenienze la ripresa internazionale si è fatta sentire. Il 17% del totale degli stranieri è arrivato dagli Stati Uniti, seguiti da tedeschi (13%) e francesi (11%).

“L’amministrazione comunale – prosegue Fattorini – sta portando avanti numerosi progetti per quanto riguarda il turismo. Fra questi quello relativo al ‘Tourist hub’, approvato nell’ultima seduta della giunta comunale e che punta a una riqualificazione ella zona di piazza del Mercato con installazioni d’accoglienza, un luogo dove per esempio sarà possibile scaricare le app che facilitano le visite dei percorsi turistico-culturali e che prevede fra le altre cose la digitalizzazione degli stessi percorsi la creazione di un nuovo ‘punto panoramico’ sulla città attraverso la collaborazione con artisti locali. Per questo progetto abbiamo richiesto oltre 700mila euro dai fondi destinati alle città Unesco”.

“Per chi cerca il dialogo e ha proposte costruttive le porte del mio assessorato sono sempre aperte”- conclude l’assessore Fattorini.

 

 

 

Galleria Fotografica

Web tv