SIENA NOTIZIE NEWS

TRUFFE E FURTI, TRE DENUNCE SULL'AMIATA

News inserita il 28-12-2020 - Cronaca

Due uomini scoperti a portare avanti raggiri online ad Abbadia, uno beccato con un cellulare rubato a Piancastagnaio

La riduzione di furti e rapine a causa del lockdown ha costretto i malintenzionati ha cercare nuove strade per ottenere profitto. Le truffe online hanno avuto un ruolo significativo, nei giorni precedenti il Natale ad Abbadia San Salvatore e Piancastagnaio sono stati individuati tre individui per reati di truffa in concorso e ricettazione. Nel primo caso due pluripregiudicati usando la truffa del bancomat mettevano in vendita sulle piattaforme social consolle per computer a prezzi formidabili. L’esca funzionava ed un cittadino dopo aver versato quanto pattuito mediante la ricarica di una carta prepagata attendeva inutilmente l’invio della merce. Le indagini hanno dimostrato che i due soggetti, un campano ed un pakistano, da anni avevano messo in moto questo meccanismo in ogni angolo d’Italia.
La seconda attività ha portato al deferimento di un cittadino boliviano residente sul territorio amiatino. Le indagini, partite a seguito della denuncia di furto del telefono cellulare da parte di un senese, hanno consentito l’individuazione del responsabile. L'uomo è stato geolocalizzato grazie al segnale lanciato dall’apparecchio stesso e dopo una perquisizione costretto a restituire il telefono di cui era in possesso.

 

 

Galleria Fotografica

Web tv