SIENA NOTIZIE NEWS

TERRE DI SIENA ULTRAMARATHON 2020: 50 KM DI EMOZIONI SULLA VIA FRANCIGENA

News inserita il 28-01-2020 - Eventi

Svelata in questi giorni anche la canotta tecnica

Manca meno di un mese alla 7^ Edizione di Terre di Siena Ultramarathon, in programma il 23 Febbraio, manifestazione organizzata dal Comitato Uisp di Siena in collaborazione con Comune di Siena, Comune di Colle Val d’Elsa, Comune di San Gimignano e Comune di Monteriggioni, Università di Siena, Vernice Progetti Culturali.

Si tratta di un appuntamento ormai ben consolidato ma, allo stesso tempo, in continua evoluzione. Nata come manifestazione podistica competitiva, si è arricchita nel tempo di tanti eventi ludici per tutte le età.

“Il programma delle Terre di Siena – commenta l’assessore allo sport del Comune di Siena Paolo Benini – è quest’anno particolarmente ricco. Accanto alla corsa podistica, diventata appuntamento tradizionale nel panorama nazionale, tutta una serie di eventi che si estrinsecano nel rapporto fra sport, salute e benessere. Come amministrazione stiamo poi fortemente lavorando alle tematiche legate al turismo sportivo: manifestazioni cioè che funzionino anche come volàno per la valorizzazione delle eccellenze del territorio senese”.

“La Ultramarathon Terre di Siena – afferma ancora Benini – è un esempio in questo senso: unisce la performance sportiva alla bellezza di vivere il territorio e le sue peculiarità. Stiamo lavorando anche a ulteriori iniziative nei giorni precedenti sulle tematiche relative a sport e salute. La Ultramarathon aprirà i quattro week end della Siena Sport Week End, l’evento che anche nel 2020 coinvolgerà tantissime associazioni sportive del territorio”.

PACCO GARA - Svelata in questi giorni anche la canotta tecnica, bicolore arancione e blu scuro come da tradizione e che presenta sul lato destro un richiamo alla sagoma del percorso che va a terminare sul petto con l’idea dell’arrivo in Piazza del Campo.

PERCORSI - Confermati i tre percorsi: “Monteriggioni – Siena” (18,7 km), “Colle val d’Elsa – Siena” (31,8 km) e “San Gimignano – Siena” (50km), tutti caratterizzati da dislivello positivo, misto strade bianche/asfalto, arrivo in Piazza del Campo a Siena e panorami straordinari, un tuffo nel Medioevo e nella ricchezza culturale del territorio.

Tanti i servizi offerti dall’organizzazione, dai ricchi ristori al deposito borse al servizio navetta, disponibile sia in partenza che in arrivo e verso tutte le destinazioni, al pasta party e servizio docce post gara. 

La 50Km San Gimignano – Siena

E’ un percorso in linea collinare di 50 km, con un altimetria positiva di 600 mt., con un punto massimo di 350 mt s.l.m. e 110 mt s.l.m. come punto più basso, da cui si deduce che vi saranno brevi salite alternate da piccoli tratti di discesa. Percorso sicuramente muscolare, ma alla portata di atleti abituati alle maratone o a chi pratica trail di lunga distanza.

Il fondo è su strada bianca per un totale km 15.600. Ci saranno brevi tratti di sterrato facile che si alterneranno a strade di asfalto: percorsi a basso traffico e panoramici, con dieci ricchi ristori.

E’ un percorso meraviglioso che partendo dalle torri di San Gimignano e farà conoscere tutta la varietà della campagna senese, fino alle mura storiche di Monteriggioni prima e Siena poi e all’arrivo in Piazza del Campo.

Saranno dodici i ristori lungo il percorso, curati dai volontari delle varie società podistiche della provincia e dal Comitato Uisp di Siena. Centottanta chili di banane, settanta chili di arance, tredici chili di limone, venti chili di uvetta, trenta chili di mele, quaranta chili di crostata: queste alcune delle “voci” della spesa approntata per allestire i punti di ristoro degli atleti presenti sul percorso, cui aggiungere ovviamente sali minerali, thè, acqua e bevande, in modo da rendere “confortevole” il viaggio immersi nella campagna senese.

CARATTERISTICHE DEL PERCORSO - Dalla partenza in piazza Duomo di San Gimignano 345 mt s.l.m., si attraversa il Centro della Città delle Torri, si procede in direzione di Ulignano e si entra in una strada bianca.

Costeggiando uliveti e vigneti di Vernaccia con una veduta delle torri di San Gimignano, raggiungerete il primo ristoro al km 6. Proseguirete sempre in strada bianca sino al km 9.5 dove terminerà il primo tratto in discesa 131 mt s.l.m. si giunge alla  S.P.1.

Seguirà un tratto in salita sino al km 13 a 240 mt s.l.m.. Al km 12 troverete il secondo ristoro Borgatello, e proseguendo in pianura in strada bianca vi avvicinerete alla periferia di Colle Val d’Elsa e in una breve e rapida discesa raggiungerete, km 18.8, il centro storico di Colle di Val d’Elsa, 150 mt.s.l.m.,  terzo ristoro e partenza della gara di 32 km.

Uscendo dal centro storico affronterete una lunga e facile salita di circa 6 km che da 150 mt slm vi porterà a 260 mt s.l.m. dove potrete ammirare una panorama meraviglioso e troverete il quarto ristoro. Seguirà una lunga e dolce discesa sino al borgo di Badia a Isola posto a 200 mt s.l.m con il quinto ristoro.

Entrerete in una strada bianca per qualche km in direzione di Monteriggioni.

Vivrete l’emozione di percorrere la via Francigena nel tratto più spettacolare e emozionante con l’entrata attraverso le mura di cinta di Monteriggioni dove affronterete una breve, 600mt, ma impegnativa salita e incontrerete il sesto ristoro all’interno del castello di Monteriggioni, e partenza della km 18,700.

Il percorso tanto suggestivo vi ripagherà della fatica. Seguirà uscendo dal borgo storico una breve discesa e l’entrata nella strada romanica La Cassia.

Dopo poco entrerete in una strada di bosco in salita di 2 km da 245 mt s.l.m. a 328 mt s.l.m. e il settimo ristoro.

E a seguire una discesa di 3 km  sino a 280 mt s.l.m. ottavo ristoro,  seguirà un’altra salita breve e molto impegnativa.

Finalmente avrete modo di rifiatare in una dolce discesa per 4 km avendo di fronte il profilo maestoso di Siena. Al km 43 nono ristoro a seguire una discesa sino al km 45 a 290 mt s.l.m. dove affrontere l’ultima vera salita che vi porterà al centro storico di Siena. 

Al km 47.500 l’ Antiporto di Camollia, fortificazione antistante l’ingresso a Siena dentro la quale troverete il decimo e ultimo ristoro.

Poco dopo la porta settentrionale di Siena, Porta Camollia, che con il suo motto ‘COR MAGIS TIBI SENA PANDIT’ (Siena ti apre un cuore più grande… della porta che stai attraversando ) scolpito sulla facciata vi farà entrare nel centro storico. Fatevi trasportare dalle emozioni sino all’arrivo perché finalmente il percorso sarà scorrevole. Affascinati dalle bellezze storiche attraverserete i giardini della Lizza, per giungere alla Basilica di San Domenico, e raggiungere dopo un tratto nel cuore della città il Battistero, dove inizia l’ultimo chilometro, Piazza Duomo ed il complesso del Santa Maria della Scala.

Da qui è una leggera discesa in via del Casato, la via di ingresso del Corteo Storico del Palio di Siena in Piazza del Campo, dove all’interno della conchiglia si concluderà la vostra emozionante esperienza.

 

 

Galleria Fotografica

Web tv